Il comitato del Senato degli stati UNITI ha accusato il Cremlino di organizzazione tentativo di colpo di stato in Montenegro

Il comitato del Senato degli stati UNITI per le forze armate, ha accusato ufficiale di Mosca nell’organizzazione di un tentativo di colpo di stato del governo del Montenegro nel 2016, scrive la rivista Foreign Policy.

Di questo si è parlato in una riunione speciale del 13 luglio.

Il vice-presidente del consiglio Atlantico degli stati UNITI Damon Wilson ha detto che il colpo di stato in Montenegro è stato russa «piano B», che hanno avuto luogo dopo che le altre misure di esposizione per le elezioni nel paese non hanno aiutato. In cui tali misure è stato agitazione contro l’adesione alla NATO, l’influenza della chiesa ortodossa serba, la campagna sui MEDIA e sui social network.

Così, Wilson ha proposto di migliorare la strategia degli stati UNITI nei confronti della federazione RUSSA.

L’esperto del Centro per l’analisi della politica europea di Janusz Бугайский in una riunione ha detto che il Cremlino porta «ombre di guerra», il cui obiettivo è la creazione di un’immagine della Russia come di un secondo polo mondiale di potere e di destabilizzazione del mondo occidentale. I paesi dei balcani, secondo lui, si vedono le autorità russe «подбрюшьем Europa».

16 ottobre 2016 in Montenegro le elezioni al parlamento, la vittoria che ha vinto la sentenza del partito Democratico dei socialisti. Secondo i MEDIA, il gruppo di estremisti serbi, che hanno coordinato che si trovavano in Serbia i cittadini della Russia, aveva pensato di attentati nel giorno delle elezioni.

Arrestati e detenuti cospiratori erano membri radicali nazionalisti gruppi Serbia, molti – con esperienza di combattimento in Transcarpazia sul lato separatisti filo-russi. La procura di Montenegro sospetta la loro intenzione di organizzare scontri con il tiro sui manifestanti a Podgorica, e anche arrestare o uccidere l’allora primo ministro Milo Djukanovic.

19 febbraio 2017 il quotidiano britannico The Telegraph ha riferito che la Russia è coinvolta nella organizzazione del colpo di stato in Montenegro. Questo dicono le telefonate, i dati di posta elettronica e indicazioni detenuti in realtà tentato di Djukanovic. Secondo la fonte il giornale, l’attacco al parlamento di un paese e l’omicidio del primo ministro avrebbe dovuto immergere il Montenegro nel caos, alla vigilia del suo ingresso nella NATO.

Preparare un colpo di stato e il reclutamento di estremisti governo del Montenegro il sospetto di un ufficiale russo e diplomatico Edward Шишмакова. Lui e il suo complice Vladimir Popov si nascondono dalla giustizia in RUSSIA.




Il comitato del Senato degli stati UNITI ha accusato il Cremlino di organizzazione tentativo di colpo di stato in Montenegro 14.07.2017

0
Июль 14th, 2017 by