Il consigliere del ministro dei trasporti Egiziano è morto dopo aver visitato il luogo del disastro ferroviario

Il funzionario egiziano è morto dopo aver visto le vittime della collisione di due treni ad Alessandria d’Egitto l ‘ 11 agosto, riferisce Al Arabiya.

Secondo Youm7, è stato consigliere del ministro dei trasporti Egiziano rid Mustafa el-Sayed.

Aveva avuto un attacco di cuore dopo l’ispezione del luogo dell’incidente. Il funzionario è stato ricoverato in ospedale, ma è caduto in coma, e dopo è morto.

Il funerale di el-Sayyeda passati in una moschea nella capitale il Cairo. Su di loro hanno partecipato come amici e membri della famiglia del defunto, e i cittadini Egiziani che desiderano onorare la sua memoria.

Treni in Alessandria d’egitto incontrato la sera dell ‘ 11 agosto. È stato riferito che lo scontro è stato frontale. Il numero di morti a partire dalla mattina del 12 agosto, pari a 49.

La versione principale del disastro ferroviario ritengono un errore del macchinista. L’agenzia Ahram ha riferito che aveva anch’egli commesso un errore, il macchinista è vivo. Poche ore più tardi, egli volontariamente si arrese alla polizia.




Il consigliere del ministro dei trasporti Egiziano è morto dopo aver visitato il luogo del disastro ferroviario 12.08.2017

0
Август 12th, 2017 by