Il consiglio dei ministri di oggi non ha considerato la nomina del capo della pubblica amministrazione veterani ATO per mancanza di tempo – unione dei patrioti dell’Ucraina

Il consiglio dei Ministri nella riunione di oggi non ha affrontato le questioni relative al servizio Pubblico per le questioni dei veterani ATO e la nomina a capo Госслудбы san Valentino Manko vincitrice del concorso.

Commenti su questo «Censore.NO», ha detto il vice-ministro Paolo Rozenko.

In questo modo, ha smentito le informazioni dei MEDIA di negazione del consiglio dei Ministri di nominare Manko dirigente del servizio civile in materia di veterani ATO.

«Questi problemi non sono stati affrontati. Non so chi dà queste informazioni. E quando questi problemi saranno sollevamento, non so. Io non rispondo per problemi di personale», ha sottolineato.

Secondo l’ong «un Unico dell’unione dei patrioti dell’Ucraina», che dirige Manko, la questione della nomina del capo del servizio di stato per gli affari dei veterani ATO il governo ha rinviato «a causa di impegni e mancanza di tempo».

La vittoria di Valentino Manko al concorso per l’incarico di responsabile del servizio di stato per gli affari dei veterani, la commissione per le questioni superiore della custodia di servizio pubblico ha riferito il 15 gennaio. La commissione ha raccomandato al consiglio di Gabinetto dei Ministri assegnare Manko con un periodo di prova.

Il 17 gennaio in occasione della riunione del consiglio dei Ministri contro la sua candidatura, ha parlato il ministro degli interni Arsen Avakov, che ha dichiarato che Manko «era abbastanza tempo ricercato, e alcune altre domande, basta aprire un giornale e di essere schietti». Il ministro delle politiche sociali dell’Ucraina Andriy Reva ha suggerito che su incarico di responsabile del servizio di stato per gli affari dei veterani potrebbe essere annunciato un nuovo concorso.

Pubblicato il 19 gennaio sul sito di «Commander in chief» intervista Manko ha detto: «Sono venuto con un chiaro concetto di riforma della pubblica amministrazione per gli affari dei veterani. Esperienza di lavoro in questo settore è già abbastanza. La nostra organizzazione pubblica «un’Unica unione dei patrioti dell’Ucraina» si occupa dei problemi di adattamento sociale e la riabilitazione dei partecipanti ATO, tramite unità a ottenere lo status di socio di combattimento, la fornitura e la ricerca di fondi per le operazioni, compresa e all’estero. In realtà, tra le altre cose, quindi deve impegnarsi e Servizio civile», e ha aggiunto che oggi aiutare i veterani organizzato in Ucraina inefficiente.

Manko è il presidente dell’organizzazione pubblica «un’Unica unione dei patrioti dell’Ucraina» e consigliere delegato dell’impresa statale «Equine Ucraina», ha riferito l’agenzia «Ucraino». Ha partecipato in operazioni di anti-terrorismo di DUK «settore Destro» e «Dnepr-1», fino ATO è stato vice direttore della fattoria «Lada».




Il consiglio dei ministri di oggi non ha considerato la nomina del capo della pubblica amministrazione veterani ATO per mancanza di tempo – unione dei patrioti dell’Ucraina 28.03.2018

0
Март 28th, 2018 by