Il consiglio di sicurezza delle nazioni unite ha imposto sanzioni per il contrabbando di petrolio e carbone in COREA del nord

Per il contrabbando di petrolio e carbone in COREA del nord il Consiglio di Sicurezza delle nazioni unite ha introdotto nel social network gli 21 alla compagnia di navigazione, 27 navi (15 di loro – la corea del nord) e una persona fisica da Taiwan. Segnalato da Reuters.

Limiti introdotto su proposta degli stati UNITI.

Così l’ONU ha rafforzato la pressione sul leader NORDCOREANO Kim Jong-un alla vigilia del suo negoziati con la Corea del Sud e stati UNITI.

Dopo la decisione del Consiglio di sicurezza delle nazioni unite beni rientrano nella lista della corea del nord navi saranno congelati, 13 navi da 15 vietato entrare nei porti.

Congelati devono essere e le attività delle compagnie di navigazione. Essi si basano su isole Marshall, a Singapore, Panama e Samoa.

Originariamente Washington ha proposto di applicare sanzioni a 27 aziende e 33 tribunali, ma successivamente ha ridotto la lista.

Dal 2006 la COREA del nord ha prodotto sei test di armi nucleari. Il paese è anche lanciato missili balistici.

Il consiglio di Sicurezza delle nazioni unite l ‘ 11 settembre 2017 ha adottato una risoluzione di inasprire le sanzioni nei confronti della Corea del Nord, stabilendo il divieto di esportazione di nordcoreano tessile, nonché dei limiti severi per la fornitura nel paese di prodotti petroliferi, in particolare, il petrolio greggio e condensati.

Il 22 dicembre il consiglio di sicurezza delle nazioni unite di nuovo ha rafforzato le sanzioni contro la COREA del nord.

23 febbraio 2018 gli stati UNITI hanno introdotto la più grande delle esistenti pacchetto di sanzioni contro la COREA del nord.




Il consiglio di sicurezza delle nazioni unite ha imposto sanzioni per il contrabbando di petrolio e carbone in COREA del nord 31.03.2018

0
Март 31st, 2018 by