Il console onorario di Israele: l’incidente nella sinagoga di Uman — si tratta di una provocazione, e non la posizione degli ucraini

Hanno effettuato la scorsa notte nella sinagoga sulla tomba complesso un zaddik Nachman in Uman (regione Cherkasy) le azioni illegali del viso sono provocatori, a cui non piace la convergenza dell’Ucraina e Israele, e che devono essere puniti secondo la legge, dichiara il console onorario di Israele nella regione Occidentale dell’Ucraina Oleg Vishnyakov.

«Sono scioccato barbaro attacco, avvenuto nella sinagoga un zaddik Nachman di Uman. L’antisemitismo è una terribile pestilenza, che esiste non solo in Ucraina, a reprimere il suo bisogno sul nascere. Ma più mi preoccupa è ciò che è così evidente atto di violenza verso i luoghi sacri del popolo ebraico è stato effettuato in un momento di avvicinamento dell’Ucraina e Israele. Recentemente ha avuto luogo la votazione di una Risoluzione delle nazioni unite per la Crimea, in cui Israele è completamente sostenuto la sovranità dell’Ucraina. Inoltre, molto presto, si terrà la visita del premier dell’Ucraina Vladimir Groisman in Israele», — cita il suo «Interfax-Ucraina».

Il console onorario ha sottolineato che ci sono quelli a cui non piace questo avvicinamento dei due paesi. «Questo — traditori del loro popolo, che devono essere puniti secondo la legge. Secondo l’articolo 161 del codice Penale dell’Ucraina rischia da 5 a 8 anni di carcere. I responsabili devono essere installati e stare dietro le sbarre per altri barbari non hanno ripetuto il loro crimine», ha esortato.

Anche il console onorario ha espresso soddisfazione per il fatto che il procuratore generale dell’Ucraina Yuriy Lutsenko personalmente ha preso il controllo di quest’indagine.

«Ora gli israeliani devono capire che questa situazione è solo una provocazione, e non la posizione comune ucraini rispetto agli israeliti. Sono grato per l’amicizia e il sostegno», dice Vishnyakov.

A sua volta, presso l’ambasciata di Ucraina in Israele hanno espresso rammarico per l’incidente sulla tomba di rabi Nachman a Uman, e ha espresso la convinzione che le forze dell’ordine ucraine intraprenderanno tutte le azioni necessarie per la punizione dei colpevoli di un reato.

«L’ambasciata dell’Ucraina esprime rammarico per l’incidente, avvenuto sulla tomba di rabi Nachman di Uman. Al momento le forze dell’ordine sono impegnate le rispettive indagini. La parte ucraina intraprenderà tutte le misure possibili per punire i colpevoli di questo incidente», si legge in un comunicato dell’ambasciata ucraina, pubblicato mercoledì.

Anche in дипучреждении ha sottolineato che condannano le eventuali manifestazioni di xenofobia, l’antisemitismo e altre forme di intolleranza e stanno lavorando per la loro completa eliminazione nella società ucraina.

Inoltre, in Uman rafforzare la sicurezza luoghi di culto e simboli, ha promesso sulla sua pagina Facebook il presidente del consiglio comunale di Uman Alessandro Цебрий.

«Io come sindaco non permetterò a fomentare междунациональной ostilità. Nel quartiere di pellegrinaggio брацлавских chassidim su oggetti, dove si trovano luoghi di culto edifici religiosi o simboli, sarà rafforzata la sicurezza. In particolare, sulla tomba del servo di Nachman e circa una Croce Ortodossa», — ha sottolineato il sindaco.

Egli ha sottolineato che Uman – una città cosmopolita, con una storia che ha assorbito la cultura e le tradizioni di molti popoli. Secondo lui, qui è promosso il rispetto per l’uomo, межэтническая e interconfessionale tolleranza.

Цебрий ha chiamato gli eventi di questa notte una provocazione e inaccettabile atto di vandalismo, che ha causato l’indignazione non solo tra i rappresentanti di nazionalità ebraica, ma anche tutto l’uman masse.

«Gli abitanti di Uman, e personalmente sono assolutamente contro l’incitamento междунациональной ostilità, l’antisemitismo e la xenofobia», ha assicurato.

Il sindaco si è rivolto ai guardiani dell’ordine per indagare sul reato di risonanza e ha espresso la speranza che simili vergognosi fatti non si ripetano.

Come annunciato, mercoledì, 21 dicembre 2016, per спецлинии «102» del dipartimento di polizia della città di Uman ha ricevuto un messaggio, che sulla tomba complesso un zaddik Nachman si verificano le azioni illegali. «Lasciare sul posto ha scoperto che ignoti
cosparso di ingresso in un determinato complesso di vernice di colore rosso e hanno lasciato la testa mozzata di un maiale. La scena sequestrati una serie di prove fisiche», si legge in le informazioni divulgate. Sul teppismo aperto un procedimento penale, di cui alla parte 2 dell’articolo 296 del codice Penale dell’Ucraina («Teppismo»), che prevede la responsabilità della reclusione fino a 5 anni.




Il console onorario di Israele: l’incidente nella sinagoga di Uman — si tratta di una provocazione, e non la posizione degli ucraini 21.12.2016

0
Декабрь 21st, 2016 by