Il deputato del Parlamento europeo, ha detto che un certo numero di paesi dell’UE non hanno applicato le sanzioni alla federazione RUSSA a causa di «denaro sporco»

Un certo numero di paesi membri dell’unione Europea hanno ignorato la solidarietà risposta alla domanda la Russia nervino agente di «Principiante» in inglese di Salisbury, a causa di interessi personali nei rapporti con Mosca. Questo parere è stato espresso da un membro del gruppo politico «verdi» nel Parlamento Sven Гигольд, scrive il «Governo».

«In molti paesi, che hanno voltato le spalle alla politica dell’UE nei confronti della Russia, sono sotto l’influenza di denaro sporco dalla Russia. Questa divisione dell’Europa causata da un mercantile personali interessi bilaterali con la Russia. Cipro, Austria, Bulgaria e Grecia, sembra prestare più attenzione russi sporco denaro, di comune posizione europea», – ha detto Гигольд.

Secondo lui, paesi come Malta, Cipro e Portogallo, ricevono gravi profitti da attuare la politica dei visti per i cittadini della Russia.

«Centinaia di cittadini russi hanno avuto la possibilità di acquistare un passaporto UE, che assicura i diritti civili, e di conseguenza l’influenza politica in Europa», – ha detto il parlamentare.

Egli ha sottolineato che il governo austriaco, il Partito della libertà ha firmato un accordo di collaborazione con il partito del presidente della federazione RUSSA, e il primo ministro Greco Alexis Tsipras «flirtare» con il Cremlino, nella speranza di ottenere gli investimenti.

Гигольд ritiene che l’UE ha bisogno di vietare per legge la vendita di cittadinanza dei paesi membri e rafforzare la lotta contro il riciclaggio di denaro.

4 marzo 2018 66 anni Skripal e i suoi 33 anni, figlia di Giulio, è stato ricoverato con i sintomi di avvelenamento in inglese di Salisbury.

L’inchiesta ha rivelato che durante l’attentato è stato utilizzato sviluppato in Russia nervino agente «Principiante». Il primo ministro Britannico, Theresa May, ha chiesto al Cremlino di spiegare quello che è successo fino a sera, 13 marzo, altrimenti Londra sarà considerato un incidente illegale l’uso della forza contro la Russia regno unito.

La posizione del regno unito ha sostenuto le autorità di Francia, stati UNITI, Germania, Australia e altri paesi.

Mosca ha rifiutato di rispondere all’ultimatum di Londra e ha chiesto di fornire campioni di sostanze, che hanno avvelenato Скрипалей.

14 marzo le autorità della gran Bretagna ha annunciato l’espulsione 23 diplomatici russi, e anche la sospensione previste contatti bilaterali con la federazione RUSSA. Il 17 marzo la Russia ha annunciato di persona non grata 23 diplomatici britannici.




Il deputato del Parlamento europeo, ha detto che un certo numero di paesi dell’UE non hanno applicato le sanzioni alla federazione RUSSA a causa di «denaro sporco» 29.03.2018

0
Март 29th, 2018 by