Il dipartimento di stato degli stati UNITI sull’uso di armi chimiche in Siria: Il regime siriano di responsabilità, la federazione RUSSA non adempie i propri obblighi

Il dipartimento di Stato degli stati UNITI hanno accusato la Russia di прикрывании di applicazione del regime siriano del presidente Bashar al-Assad di armi chimiche. Lo afferma in un comunicato del dipartimento di stato a causa di un attacco alla siria, la città di Саракеб nella provincia di Idlib.

Come affermato in ufficio, gli Stati Uniti sono seriamente preoccupati per le continue messaggi sull’applicazione хлорина regime siriano, per terrorizzare innocenti civili.

«Difendere il regime siriano di responsabilità, la Russia non adempie ai suoi obblighi. L’uso di armi chimiche di tutte le parti in Siria dovrebbe essere la di smettere», – ha sottolineato il Dipartimento di stato.

In дипучреждении ha sottolineato che questo è già il sesto attacco degli ultimi 30 giorni.

«Esortiamo la comunità internazionale di agire all’unanimità, di utilizzare ogni occasione per fare pressione sul regime di Assad e coloro che lo sostiene, per interrompere l’utilizzo di armi chimiche e di attirare la responsabilità di chi è la colpa in questi terribili attacchi», ha dichiarato il Dipartimento di stato.

Presso l’ufficio ha ricordato che il segretario di stato USA Rex Tillerson nel mese di gennaio a Parigi, ha detto su di responsabilità della federazione RUSSA per i sacrifici a Est Guta e molti altri luoghi che hanno attaccato con armi chimiche.

In un rapporto pubblicato il 6 settembre 2017 rapporto delle nazioni unite istituita indipendente della commissione internazionale per indagare gli eventi in Siria, ha detto che le forze governative «hanno continuato a usare le armi chimiche contro i civili nelle zone sotto il controllo dell’opposizione».

«Il più grave incidente» gli esperti hanno chiamato attacco chimico nella città di Khan Шейхун (provincia di Idlib) nel mese di aprile, quando morirono non meno di 83 persone, tra cui 28 bambini e 23 donne. La commissione ha ricordato che l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha stabilito che a Idlib è stato applicato il sarin o equivalente.

Le autorità siriane hanno ripetutamente negato l’uso di armi chimiche durante il conflitto.

5 gennaio Reuters ha riferito che l’aviazione russa ha aumentato il numero di attacchi e ha inferto colpi per una serie di insediamenti nella provincia siriana di Idlib, dopo che il 3 febbraio è stato abbattuto da un russo Su-25. Sotto il bombardamento ha colpito Kafr Нубл e Маасран, e anche Саракеб, Maaret al-nu’man e Idlib.




Il dipartimento di stato degli stati UNITI sull’uso di armi chimiche in Siria: Il regime siriano di responsabilità, la federazione RUSSA non adempie i propri obblighi 06.02.2018

0
Февраль 6th, 2018 by