Il direttore della CIA ha confermato che ha incontrato a Washington con il capo del Servizio di intelligence della federazione RUSSA, che è sotto sanzioni

Il direttore della CIA Mike Pompeo ha confermato che la scorsa settimana a Washington si è incontrato con il capo del Servizio di intelligence della federazione RUSSA, Sergei Naryshkin, sotto sanzioni degli stati UNITI. Su questo il capo dell’intelligence americana, ha detto in un’intervista alla BBC, la versione completa che pubblicheranno il 2 febbraio.

Pompeo ha detto che ha discusso con il suo omologo russo minaccia di un ritorno militanti di «stato Islamico», che sono andati in Siria dalla Russia e dei paesi dell’Asia Centrale.

«Questo è un problema globale, che dobbiamo affrontare insieme, siamo stati in grado di prevenire tali attacchi terroristici che si sono verificati nel 2017», ha detto.

Il direttore della CIA ha spiegato che anche se gli stati UNITI e considerare la Russia come un avversario con un arsenale nucleare, ma tuttavia, in materia di lotta al terrorismo e «in alcuni altri settori», dove i russi e i servizi segreti americani possono lavorare insieme, «il bisogno di farlo».

Pompeo sono ricordato di una conversazione del presidente della federazione RUSSA, Vladimir Putin, con il capo della casa Bianca Donald Trump nel mese di dicembre 2017, quando il leader russo ha ringraziato l’intelligence degli stati uniti per un aiuto nella prevenzione di un attacco terroristico nella cattedrale di Kazan a San Pietroburgo.

«Apprezzo molto quello che insieme abbiamo fatto questo lavoro. Onestamente, molto probabilmente, ci potrebbero essere vittime tra i cittadini degli stati UNITI», ha ammesso il capo della CIA.

Egli ha aggiunto che l’esplorazione russa condivide le informazioni, «che beneficia Ovest».

«Questa è un’area in cui possiamo lavorare insieme, dove abbiamo interessi comuni», – ha detto Pompeo.

Il 31 gennaio il quotidiano The Washington Post ha scritto che, oltre a continuare a svolgere, con Pompeo nella capitale degli stati UNITI visto direttore del servizio di sicurezza federale Russo Alexander Bortnikov e il capo Principale di intelligence di stato Maggiore delle forze armate della federazione RUSSA Igor Ceste.

Naryshkin, in санкционном lista americana si trova con 2014, Ceste – 2016.

Tre capo dei servizi segreti russi sono imputati «del cremlino di relazione», presentata il 29 gennaio 2018 al Congresso degli stati UNITI.




Il direttore della CIA ha confermato che ha incontrato a Washington con il capo del Servizio di intelligence della federazione RUSSA, che è sotto sanzioni 02.02.2018

0
Февраль 2nd, 2018 by