Il disegno di legge «Buy ucraino» direttamente su un Accordo di associazione dell’Ucraina con l’UE – Климпуш-Цинцадзе

Approvata dal parlamento in prima lettura il disegno di legge n. 7206 «Buy ucraino, paga gli ucraini» contraria all’Accordo di associazione dell’Ucraina con l’UE, ha detto in Facebook il vice primo ministro dell’Ucraina in materia europea e integrazione euro-atlantica Ivanna Климпуш-Цинцадзе.

«Il parlamento ha adottato una soluzione inaccettabile, sostenendo in prima lettura il disegno di legge n. 7206 con questo il nome eufonico «Buy ucraino». Oltre al nome, in realtà, nulla di buono in questa modalità non – nudo populismo e totale disprezzo per i nostri obblighi internazionali», ha scritto Климпуш-Цинцадзе.

Ha sottolineato che il disegno di legge «direttamente su un Accordo di associazione tra l’Ucraina e l’unione EUROPEA», nonché gli obblighi dell’Ucraina all’organizzazione Mondiale del commercio.

«Siamo troppo costoso pagato per il diritto di firma dell’Accordo di associazione, per l’entrata in azione, la piena ratifica e la possibilità di cambiare il paese in conformità con l’Accordo, per così irriverente e cinico rompere. Prima di tutto, il disegno di legge in contrasto con le disposizioni di un Accordo nella sezione «appalti Pubblici», secondo il principio di non discriminazione tra stranieri e nazionali di operatori economici in commercio di beni e servizi nel settore degli appalti pubblici. L’adozione definitiva del documento dimostrare l’incapacità dell’Ucraina mantenere la parola e sviluppare il business civile недискриминационным modo», ha continuato il ministro.

A suo parere, «il più grande danno gli autori porteranno coloro che presumibilmente provengono da difendere».

«In realtà, s/n n. 7206 rende più difficile per i produttori ucraini coinvolti nel sistema degli appalti pubblici, offrendo una sorta di infinito un ulteriore elenco di documenti giustificativi-riferimenti per la partecipazione a gare d’appalto. Egli distorce il sistema di appalti pubblici elettronici ProZorro»,– ritiene Климпуш-Цинцадзе.

Secondo lei, il disegno di legge tornerà Ucraina «in tempi di schemi non trasparenti».

«L’adozione definitiva n. 7206 creerà i presupposti per reflex protettivi restrizioni da parte dell’unione EUROPEA per l’ucraino di beni e servizi, colpito esportatori ucraini… Peccato che, con il pretesto di protezione nazionale del produttore, deputati in realtà offrono inscatolare economia arretrata, dove non ci sarà luogo di innovazione o di aggiornamento, dove si restringe il campo competitivo, ma sarà prosperare la corruzione», ha detto il ministro.

https://www.facebook.com/ivanna.klympushtsintsadze/posts/10214913631013191



Il disegno di legge «Buy ucraino» direttamente su un Accordo di associazione dell’Ucraina con l’UE – Климпуш-Цинцадзе 08.12.2017

0
Декабрь 8th, 2017 by