Il governatore della provincia irachena di Kirkuk ha detto che vicino a Хавиджи trovato un paio di tombe di massa di centinaia di vittime dell’ISIS

Sul territorio della ex base americana a ovest della città irachena di Kirkuk, vicino alla città di Хавиджа trovato un paio di tombe di massa di centinaia di vittime militanti di «stato Islamico». Lo ha detto ai giornalisti il governatore della provincia di Kirkuk Racan Said, riferisce l’edizione online del Iraqi News.

Egli ha sottolineato che i terroristi hanno eseguito non meno di 400 persone. Alcuni sepolti in costumi rossi – speciale forma di prigionieri, condannati a morte, gli altri erano in borghese.

Said ha esortato il governo dell’Iraq e le nazioni unite identificare le vittime.

Il principale baluardo di «stato Islamico» in Iraq è stato Mosul, gli islamisti hanno preso la città nel 2014. 10 luglio 2017 militari in Iraq hanno annunciato la liberazione di Mosul da ISIS.

Il 31 agosto, il primo ministro Iracheno Haider al-Abad ha annunciato la vittoria contro i militanti dell’ISIS nella città di Tall Афаре e tutta la provincia di Ninive.

1 settembre ha riferito che Хавиджа, che si trova a 300 km da Baghdad, e di piccole aree del deserto, lungo il confine con la Siria è tutto il territorio che gestiscono i militanti di «stato Islamico» in Iraq. Хавиджу liberato il 5 ottobre.

3 novembre si è ben consapevole che il rilascio di El Каима.

Alla coalizione internazionale ha dichiarato che l’esercito Iracheno ha liberato dall’ISIS quasi tutto il territorio nazionale.




Il governatore della provincia irachena di Kirkuk ha detto che vicino a Хавиджи trovato un paio di tombe di massa di centinaia di vittime dell’ISIS 12.11.2017

0
Ноябрь 12th, 2017 by