Il governo Canadese ha detto che il polacco legge sull’Istituto di нацпамяти può influenzare la libertà di parola

Il ministro degli esteri del Canada Христя Freeland 2 febbraio ha risposto su Twitter, l’adozione di emendamenti al polacco legge sull’Istituto della memoria nazionale.

«Il canada è preoccupato per il possibile impatto sulla libertà di parola polacco del disegno di legge di complicità nell’Olocausto. Invitiamo Polonia rispettare conoscenze scientifiche e di garantire l’apertura di discussioni e di formazione sugli orrori dei campi di sterminio nazisti», ha scritto.

* is concerned by the potential impact on free speech of #Poland’s bill on #Holocaust complicity. We call upon * to respect intellectual inquiry and ensure open discussion and education about the horrors of the Nazi death camps.

— Chrystia Freeland (@cafreeland) 2 febbraio 2018



Il governo Canadese ha detto che il polacco legge sull’Istituto di нацпамяти può influenzare la libertà di parola 03.02.2018

0
Февраль 3rd, 2018 by