Il governo Ceco è andato in pensione

Ceca il governo guidato dal primo ministro Богуславом Соботкой oggi ha annunciato le sue dimissioni, segnala Česká televize.

Nonostante le polemiche con il partito centrista ANO, il governo social-democratico Sobotka è diventato il terzo nella storia della repubblica Ceca, che proseguì il potere elettorale intero periodo.

Il documento delle dimissioni del governo sarà consegnato al presidente della repubblica Ceca, tuttavia, i ministri del gabinetto di Sobotka potranno svolgere le loro funzioni fino alla nomina del nuovo governo.

Il 20 e 21 ottobre nella repubblica Ceca hanno subito le elezioni. Solo a seguito di un voto in parlamento ceco sono passati nove partiti. ANO ha ricevuto 29,64% dei voti, SPD – 10,64% dei voti, mentre il partito Comunista – 7,76%.

L’altro giorno il miliardario e il leader del movimento ANO Andrea Бабиш, che deve guidare il prossimo governo della repubblica Ceca, ha consegnato al presidente proposte per la composizione del suo ufficio e ha espresso il desiderio, per il governo è stata fissata entro e non oltre il 13 dicembre.

Nel mese di maggio 2017 Sobotka quasi sciolto il governo del paese a causa di accuse di frode finanziaria Бабиша, che allora era ministro delle finanze della repubblica Ceca.




Il governo Ceco è andato in pensione 30.11.2017

0
Ноябрь 30th, 2017 by