Il ministero degli esteri della federazione RUSSA ha espresso la protesta Romania a causa di un incidente con un volo Mosca — Chisinau

Temporaneo il procuratore legale negli affari di Romania in Russia è espressa la protesta a causa del divieto di Bucarest per il sorvolo di un aereo, in cui si trovava il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin, ha riferito il servizio stampa del ministero degli esteri Russo.

«Il ministero degli esteri della Russia temporaneo il procuratore legale negli affari di Romania in Russia Виорелу Кожокару è stato espresso forte protesta a causa del divieto delle autorità della Romania passaggio attraverso lo spazio aereo di un paese civile un aereo passeggeri della compagnia aerea Globus, ha eseguito il 28 luglio con volo di linea sulla rotta Mosca – Chisinau», – ha riferito in ufficio.

Il ministero degli esteri della federazione RUSSA ha sottolineato che era in pericolo la sicurezza di oltre 160 passeggeri che volano su questo volo.

In дипведомстве ha dichiarato, che Mosca considerano questo incidente «come cosciente provocazione, infliggendo gravi danni alle relazioni bilaterali».

Il ministero degli esteri della federazione RUSSA ha invitato le autorità della Romania, di condurre un’indagine approfondita dell’incidente e presentare la parte russa le opportune spiegazioni.

L’aereo con Rogozin, che si stava dirigendo in Moldavia, non hanno perso il potere in Ungheria e Romania.

Il 25 luglio il presidente Moldavo Igor Dodon ha riferito che il vice premier della federazione RUSSA vola a Chisinau venerdì, 28 luglio e sabato andranno in непризнанную repubblica di Transnistria.

Rogozin intenzione di arrivare in Moldavia su un aereo militare, ma le autorità del paese hanno respinto questa idea. In risposta, il politico ha detto che è pronto per entrare in Moldavia in elicottero o in moto.




Il ministero degli esteri della federazione RUSSA ha espresso la protesta Romania a causa di un incidente con un volo Mosca — Chisinau 29.07.2017

0
Июль 29th, 2017 by