Il ministero degli esteri Iraniano ha dichiarato che Trump sta cercando di portare gli stati UNITI da un accordo nucleare

Il presidente degli stati UNITI, Donald Trump ha intenzione di portare il proprio paese da un accordo nucleare, facendo l’Iran è responsabile per il fallimento di un accordo sul programma nucleare, ha detto il vice ministro degli esteri Iraniano, Abbas Аракчи, riferisce l’agenzia Mehr.

«Trump e gli stati UNITI stanno cercando di uscire dal nucleare transazione, spostando la responsabilità per la sua ripartizione in Iran», ha dichiarato Аракчи.

Parlando di nuovi adottate stati UNITI антииранских sanzioni, il ministro ha detto che anche se tra i motivi per nuove sanzioni sono state nominate le violazioni dei diritti umani, il sostegno al terrorismo e lo sviluppo di missili programma, ma tutto questo è pretesti, che, a suo parere, non sono collegati con le armi nucleari.

Аракчи convinto che l’obiettivo del disegno di legge – spaventare tutti di fare affari con l’Iran.

«Vogliono fare pressione sull’Iran, finché non raggiungiamo il punto critico di rabbia, o beneficio dall’accordo nucleare non cadrà tanto che decidiamo di uscire. Ma il principio di cui siamo fermamente impegnati, è che saremo a rispettare i termini della transazione, finché ci porta bene», – ha sottolineato Аракчи.

Secondo lui, l’azione degli stati UNITI di violare un accordo sul nucleare, perché minano il principio di attuazione dell’accordo «in buona fede», incluso in un piano comune di azione globale.

Egli ha aggiunto che l’Iran sarà applicare contromisure nei confronti degli stati UNITI in risposta al disegno di legge sulle sanzioni, non rischiare nucleare affare.

Il 20 luglio 2015, il Consiglio di Sicurezza delle nazioni unite ha approvato l’accordo, volto a limitare il programma nucleare Iraniano in cambio di un ritiro con lui sanzioni. L’iran ha garantito che si rifiuta di idee per la creazione di armi nucleari.

Dopo 10 anni, nel caso di esecuzione l’Iran condizioni dell’accordo sul nucleare, tutti i limiti e le condizioni contenute nel presente risoluzione delle nazioni unite, cessa di avere effetto.

Nel mese di maggio 2017 il presidente degli stati UNITI, Donald Trump ha detto che l’Iran è responsabile per l’instabilità in Medio Oriente. Secondo lui, le autorità di Teheran finanziano la fornitura di armi e la formazione di squadre di uomini armati, che «portano distruzione e caos».

La camera dei rappresentanti del Congresso degli stati UNITI ha sostenuto il disegno di legge sulle nuove sanzioni nei confronti della Russia, dell’Iran e della COREA del nord.




Il ministero degli esteri Iraniano ha dichiarato che Trump sta cercando di portare gli stati UNITI da un accordo nucleare 30.07.2017

0
Июль 30th, 2017 by