Il ministero degli esteri Turco ha convocato l’ambasciatore di Germania a causa del festival di curdi in Colonia

Il ministero degli affari esteri (MAE) Turchia ha causato l’ambasciatore di Germania a causa del festival di curdi in tedesco di Colonia a sostegno del leader del partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) Abdullah Ocalan, che sta scontando una conclusione in una prigione turca, si dice sul sito del dipartimento.

Il ministero degli esteri ha dichiarato che l’azione, che si è svolta il 16 settembre, è stata «propaganda», e hanno espresso la loro protesta a causa del fatto che il suo possesso di un permesso.

La turchia ha accusato la Germania nella politica dei doppi standard in materia di lotta al terrorismo. In ufficio ha detto che prima del governo TEDESCO ha dichiarato che non permetterà di tali eventi.

Il lavoro del partito dei lavoratori del Kurdistan in Turchia considerano un terrorista. Il suo leader Ocalan dal 1999 sta scontando l’ergastolo in una prigione turca sull’isola Имралы. In Germania l’uso di bandiere del PKK e ritratti del leader del partito non fumatori.

Le relazioni tra Ankara e Berlino ultimamente erano tesi, in particolare, a causa dei numerosi arresti e licenziamenti, che continuano in Turchia con il tempo di un fallito tentativo di colpo di stato nell’estate del 2016.

Il 4 settembre il cancelliere Tedesco Angela Merkel ha detto che la Turchia non deve diventare un membro dell’UE, e ha promesso di tenere la consultazione di sospendere i relativi negoziati con Ankara.




Il ministero degli esteri Turco ha convocato l’ambasciatore di Germania a causa del festival di curdi in Colonia 17.09.2017

0
Сентябрь 17th, 2017 by