Il ministero degli esteri Venezuelano ha detto che le parole di Trump su «versione militare» – un affronto alla sovranità e l’integrità territoriale del paese

Le parole del presidente degli stati UNITI Donald Trump, che Washington può applicare «opzione militare» per risolvere la situazione in Venezuela, sono di violare l’integrità territoriale e la sovranità del paese. Lo ha detto il ministro degli esteri del Venezuela, Jorge Арреаза, segnala Ultimas Noticias.

Venezuela «respinge il più forte e forte in modo ostile e dichiarazione ostili» Trump, si legge nel testo.

«Bellicose dichiarazioni di Trump rappresentano una minaccia diretta per la pace, la stabilità, l’indipendenza, l’integrità territoriale, la sovranità e il diritto all’autodeterminazione del Venezuela», – ha detto Арреаза.

Il ministro degli esteri ha sottolineato che la Trump ha detto che questo è il secondo giorno dopo le dichiarazioni del presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, che ha voluto riprendere i rapporti con gli stati UNITI.

Anche il ministero degli esteri Venezuelano ha dichiarato che «irresponsabili» le dichiarazioni del presidente americano possono coinvolgere i paesi della regione in conflitto, e ha esortato la comunità internazionale a condannare la dichiarazione di Trump.

11 agosto, il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha detto che vuole incontrare Trump. È anche incaricato di organizzare con il presidente americano conversazione telefonica.

Trump ha detto che non esclude «opzione militare» in Venezuela, se necessario.

Il ministro della difesa del Venezuela, Vladimir Padrino ha chiamato queste le parole del presidente degli stati UNITI un «folle gesto».

Dal mese di aprile in Venezuela passano le proteste di massa contro Maduro e modifiche alla costituzione, le vittime erano più di 100 persone.

Il 30 luglio in Venezuela è passato il voto per i delegati dell’assemblea costituente, che, secondo Maduro, deve cambiare la legge, in vigore dal 1999. Il 31 luglio il presidente del paese ha detto che il governo ha vinto le elezioni per l’assemblea costituente.

In concomitanza con le elezioni per l’assemblea degli stati UNITI hanno imposto sanzioni contro Maduro. L’UE ha dichiarato che i paesi membri dell’organizzazione non è in grado di riconoscere l’assemblea costituente del Venezuela, e ritengono che le elezioni hanno aggravato la crisi nel paese.




Il ministero degli esteri Venezuelano ha detto che le parole di Trump su «versione militare» – un affronto alla sovranità e l’integrità territoriale del paese 13.08.2017

0
Август 13th, 2017 by