Il ministero della cultura ha incaricato di contestare in tribunale la costruzione del tempio UOC-MP nel centro di Kiev

La chiesa ortodossa ucraina del patriarcato di Mosca illegalmente costruito un tempio in via Vladimir di Kiev. Il 5 febbraio, ha riferito il servizio stampa del Ministero della cultura Ucraina.

L’ufficio, riferendosi alla decisione (.pdf) Shevchenko corte distrettuale di Kiev dal 15 febbraio 2012, ha dichiarato che il terreno all’indirizzo fornito in uso permanente del museo Nazionale di storia dell’Ucraina (НМИУ).

Il ministero della cultura ha incaricato il direttore НМИУ Tatiana Sosnowski contestare in tribunale «azioni illegali comunità religiosa UOC-MP».

L’ufficio di partecipare al procedimento e di ri-invierà alle autorità competenti i casi per proteggere il monumento di importanza nazionale «Città di Vladimir – detinets antico di Kiev con la fondazione della Decima chiesa dal V–IX secolo, IX–XIII secolo».

Nella notte del 25 gennaio Vladimiro-Ольгинский tempio UOC-MP nel centro di Kiev hanno tentato di incendiare.

27 gennaio due sospetti architetti Alessandro Горбаня e Alexei Шемотюка arrestato con diritto di pegno a 2,2 milioni di uah. Con le sue azioni, i detenuti hanno espresso la protesta contro la presunta auto-trapping UOC di la terra di scavo della chiesa delle Decime.

3 febbraio UOC-MP con la partecipazione di tre migliaia di fedeli ha condotto sulla strada, Vladimir preghiera contro la «cattura del tempio». In questo stesso giorno si è svolta l’azione a sostegno sospettate di incendio doloso, con lo slogan: «Architetti a volontà!», «La russia, vinto dall’Ucraina!» e «Fuori московського culo!».

Il 5 febbraio la corte d’Appello di Kiev ha lasciato andare Горбаня e Alexei Шемотюка su una cauzione di 10 deputati.




Il ministero della cultura ha incaricato di contestare in tribunale la costruzione del tempio UOC-MP nel centro di Kiev 06.02.2018

0
Февраль 6th, 2018 by