Il ministero della difesa della federazione RUSSA ha pubblicato la foto di droni hanno colpito basi militari russe in Siria

In difesa della federazione RUSSA ha condiviso la foto di droni di produzione artigianale, con cui in Siria cercato di attaccare i russi di base in Хмеймиме e Tartus, scrive «RIA novosti».

Tre indicati militari russi drone danneggiato leggermente, ancora da tre sono rimaste solo le macerie. UAV fatta di tavole di legno e compensato. Sono avvolto con nastro adesivo e polietilene verde, su cui si attaccano i fili.

Il 3 gennaio il quotidiano «Kommersant» ha scritto che a seguito di un attacco di sabotatori ° Anniversario sono stati distrutti quattro in prima linea di un bombardiere Su-24, due caccia multiruolo Su-35S e un aereo da trasporto militare An-72. Secondo la pubblicazione, dopo essere stato colpito da un colpo di mortaio esplodere un deposito di munizioni.

Il ministero della difesa della federazione RUSSA ha riconosciuto che l’attacco sabotatori 31 dicembre è, ma la perdita di aerei ha smentito. Due soldati sono morti a causa dell’esplosione di mine, ha detto russo reparto militare.

Gruppo indipendenti investigativi Conflict Intelligence Team ha scoperto che lo stesso giorno in Siria si è schiantato un elicottero russo Mi-24, sono morti due piloti militari.

4 gennaio militare russo corrispondente Romano Сапоньков ha pubblicato le foto di un bombardiere Su-24M della base aerea di Luglio in Siria, che ha ricevuto danni durante i bombardamenti.

Nella notte dal 5 ° al 6 gennaio in Siria fermato un tentativo di attaccare militari russi oggetti con l’aiuto di 13 droni.

9 gennaio «Kommersant» citando fonti militari hanno riferito che l’attacco Fisico potrebbe organizzare militanti «Ahrar al-Sham» – unione islamista салафистских squadre, uniti per la guerra contro l’esercito del governo Siriano.

Il vice capo del comitato di difesa del Tribunale della Franz Pakistan ha dichiarato che al tentativo di attaccare la base navale russa Fisico implicati i servizi segreti americani, in quanto senza il loro aiuto non può finanziare l’operazione, risolvere problemi tecnici e di entrare in possesso di parti di ricambio.

Ufficio stampa ministero della difesa della Russia in Facebook ha detto che non parla di un coinvolgimento all’attacco di qualsiasi paese.

«Anche se solo per programmare i controller di gestione UAV per il tipo di aeromobile e dello scarico di munizioni nel sistema GPS, è necessario avere una discreta ingegneria scuola di uno dei paesi sviluppati. Sì e ottenere le coordinate esatte sulla base dei dati dell’esplorazione spaziale non il potere di tutti», – ha sottolineato il ministero della difesa della federazione RUSSA.

https://www.facebook.com/mod.mil.rus/posts/2031634983745914



Il ministero della difesa della federazione RUSSA ha pubblicato la foto di droni hanno colpito basi militari russe in Siria 11.01.2018

0
Январь 11th, 2018 by