Il MINISTERO dell’interno ha dichiarato che le forze dell’ordine arrestato Saakashvili, quando lavorato «luogo di concentrazione di migranti illegali»

Il leader di «Руху la grafica non forze» di Mikhail Saakashvili hanno ritardato i soldati di Stato e i rappresentanti dell’immigrazione Ucraina (GMR). Lo ha annunciato il dipartimento comunicazioni del Ministero degli interni.

Osserva che le forze dell’ordine lavorato «individuali luogo di concentrazione di migranti illegali» e in una delle capitali di catering «scoperto apolide Saakashvili».

«Contro di lui alla richiesta di GMR la parte polacca ha dato il consenso alla riammissione» – si legge nel messaggio.

Ricorda che il contratto di tale procedura, l’Ucraina e l’unione Europea hanno concordato nel 2007.

Il MINISTERO dell’interno ha sottolineato che il servizio immigrazione ha rifiutato di Saakashvili, lo status di rifugiato, quindi ha «perso motivi legittimi per ulteriore permanenza sul territorio dell’Ucraina».

Saakashvili, arrestato il 12 febbraio a kiev ristorante «Cheese». L’amministratore locale ha raccontato che l’operazione enforcers è durato circa due minuti. Il politico ha cercato di scappare attraverso la cucina, ma non è riuscito. L’incidente ha registrato una telecamera di sorveglianza.

Più tardi in stato di frontiera dell’Ucraina ha riferito che Saakashvili spinsero in Polonia come persona, arrivati illegalmente dal territorio di questo paese il 10 settembre 2017.

Criteri di Varsavia ha detto che per l’espulsione di costa, il presidente Poroshenko, che nel mese di luglio 2017 ha tolto la cittadinanza ucraina. Secondo il leader di «Руху la grafica non forze», in Europa, si farà in modo che il capo dello stato «non la troverà».

Più in dettaglio su ciò che è accaduto e i suoi piani Saakashvili ha promesso di raccontare il 13 febbraio.




Il MINISTERO dell’interno ha dichiarato che le forze dell’ordine arrestato Saakashvili, quando lavorato «luogo di concentrazione di migranti illegali» 13.02.2018

0
Февраль 13th, 2018 by