Il ministro della difesa Russo sergei Shoigu ha detto di prendere «ultimo baluardo» dell’ISIS in Siria

Le truppe in Siria, con il sostegno aviazione russa ripreso «stato Islamico» (ISIS) in siria, la città di Abu mustafa Kemal, al confine con l’Iraq, che è rimasto l’ultimo grande roccaforte dei militanti in Siria, ha detto il ministro della difesa RUSSO Sergei Shoigu, riferisce il servizio stampa del ministero della difesa della Russia.

«Oggi è proceduto alla liquidazione e rastrellamento di Abu Kemal. Questo è l’ultimo grande baluardo e centro benessere, dove è concentrata abbastanza grande gruppo di terroristi. Una parte di essi distrutta, la parte ha attraversato l’Eufrate e si muove in direzione nord», ha detto Shoigu.

La presa di Abu-Kemal anche riferito l’esercito siriano 9 novembre.

L’ISIS mantiene ancora il controllo di alcune zone desolate e villaggi vicino a Abu Kemal, su diverse località nei dintorni dell’Iraq, ma anche in diversi altri punti sparsi in entrambi i paesi.

«Lo stato islamico» – l’organizzazione terroristica internazionale, i militanti di cui e proprie le raggruppamento, oltre Siria, sono coinvolti in operazioni di combattimento in Iraq, Libano, Afghanistan, Algeria, Pakistan, Libia, Egitto, Yemen e Nigeria.




Il ministro della difesa Russo sergei Shoigu ha detto di prendere «ultimo baluardo» dell’ISIS in Siria 10.11.2017

0
Ноябрь 10th, 2017 by