Il parlamento è andato per il trucco, per raccogliere il numero necessario di voti per l’approvazione del disegno di legge sulla Corte Costituzionale – l’ex vice del popolo Koliushko

Il problema principale della Corte Costituzionale dell’Ucraina è la formazione del suo personale, ha annunciato la pubblicazione di «GORDON», l’ex vice del popolo, il capo del consiglio di amministrazione del politico-legali Igor Koliushko riforme, commentando il parlamento europeo in seconda lettura del disegno di legge sulla Corte Costituzionale.

«La legge sulla Corte Costituzionale aveva bisogno di prendere. Secondo la vecchia legge, il giudice non ha potuto eseguire tutta una serie di nuove disposizioni costituzionali. In particolare, si tratta di un esame costituzionali lamentele dei cittadini. In generale io valuto positivamente l’adozione di questo disegno di legge. Anche se innovative proposte che abbiamo presentato, c’è, in realtà, non sono considerati. Il problema principale della nostra Corte Costituzionale – la formazione del personale. A differenza della vecchia versione, ora nella Costituzione è scritto che i giudici della Corte Costituzionale sono scelti su base competitiva. Abbiamo pensato, che sarà costituita un’unica commissione della concorrenza. Ad esempio, dal numero di autorevoli giudici della Corte Costituzionale in pensione. E avrebbero valutato la qualificazione dei candidati», – ha sottolineato Koliushko.

Ha richiamato l’attenzione sul fatto che i candidati per i giudici della Corte Costituzionale ancora saranno selezionati nell’Amministrazione del Presidente.

«Invece vediamo che competitiva, la commissione formerà il presidente. In Parlamento la commissione di gara non viene creato in realtà la sua funzione sarà di eseguire il comitato per la politica legale. In magistratura, inoltre, non prevede l’istituzione della commissione di gara. In generale, l’idea stessa di commissioni di concorso è in folle la valutazione dei candidati per i giudici della Corte Costituzionale. A prescindere dagli interessi del presidente, il parlamento e così via. E così la situazione non cambia. Prima i candidati selezionati un dipartimento dell’Amministrazione Presidenziale, ora lo chiamano semplicemente dalla commissione di gara. E tutti, la sostanza non cambia. Non c’è motivo di sperare in un cambiamento di politica del personale», ha sottolineato il portavoce.

Secondo lui, le disposizioni transitorie del disegno di legge sono stati prescritti da norme, non sono associati con la Corte Costituzionale.

«Il parlamento è andato per il trucco, per raccogliere il numero necessario di voti per l’approvazione del disegno di legge sulla Corte Costituzionale. Nelle disposizioni transitorie sono state inserite norme che non hanno alcuna relazione con la Corte Costituzionale. Vale a dire la procedura per la nomina del commissario per i diritti umani in Parlamento. È solo barbarie. E questo mi disturba. Vediamo ora, come la legge sarà attuata. Senza di lui non era né nuovi giudici di assegnare, né vecchi licenziare», – ha concluso Koliushko.

Il disegno di legge prevede la modifica della struttura, i poteri della Corte Costituzionale, così come l’istituzione di procedure di revisione costituzionale reclami. Propone inoltre di prevedere una procedura competitiva di selezione delle candidature alla carica di giudice della Corte Costituzionale.

Secondo la legge, la Corte Costituzionale è di agire come parte di sei tavole, due сенатов e grande camera. Inoltre, il giudice avrà il diritto di pubblicare cautelari ordini e di fermare l’azione di qualsiasi norma legislativa, la costituzionalità di cui è contestata.

Quando questo viene introdotta la responsabilità per il mancato rispetto delle decisioni della Corte Costituzionale.

Anche il disegno di legge propone di migliorare notevolmente lo stipendio dei giudici della Corte Costituzionale – fino a 75 minimo (circa 120 mila uah). Il giudice in pensione riceverà l’ergastolo denaro contenuto pari al 50% dello stipendio – circa 60 mila grivna.




Il parlamento è andato per il trucco, per raccogliere il numero necessario di voti per l’approvazione del disegno di legge sulla Corte Costituzionale – l’ex vice del popolo Koliushko 14.07.2017

0
Июль 14th, 2017 by