Il parlamento ha votato per la rimozione di incoerenze nella legge di деоккупации di Polizia

Il 6 febbraio il Parlamento nel corso della sessione serale ha votato per la rimozione di incoerenze nella adottato nel gennaio 2018 disegno di legge (n. 7163) sulle caratteristiche politiche pubbliche per garantire la sovranità statale dell’Ucraina sopra temporaneamente occupata territori a Donetsk e Lugano settori. La decisione è stata presa voti 228 deputati.

Segretario del comitato per la sicurezza nazionale e la difesa Ivan Winnick prima del voto, ha spiegato che la raffinatezza presentato al parlamento per la decisione della commissione competente e sono puramente tecnici, il corrispondente di «GORDON».

In particolare, il comitato ha apportato modifiche alle disposizioni transitorie sui civili-militari amministrazioni. Dall’articolo 7 del disegno di legge tolto parte 2, di cui la legge si applica per il periodo di ATO e sei mesi dopo il suo completamento, ma non più di tre anni dalla data di entrata in vigore della legge 7163.

Inoltre, invece di parole «Gestione del foreign intelligence Ucraina» verrà utilizzata la frase «agenzie di intelligence Ucraina», e il concetto di «disabilità» è sostituito da «persona con disabilità».

Dopo aver apportato le modifiche in un documento di testo il presidente della Verkhovna Rada Andrea Paruby sarà in grado di firmare la legge sull’деоккупации di Polizia.

Il disegno di legge n. 7163 «Sulle caratteristiche politiche pubbliche per garantire la sovranità statale dell’Ucraina sopra temporaneamente occupata territori a Donetsk e Lugano aree» approvata il 18 gennaio 280 voti. Lo ha sostenuto tutte le frazioni, ad eccezione del blocco di Opposizione e del gruppo del partito «Rinascimento».

Secondo la legge, i confini e l’elenco delle zone temporaneamente occupati a Donetsk e Lugano aree, definisce il presidente dell’Ucraina. Egli stesso nomina il comandante interforze, che saranno coinvolti con le attività per garantire la sicurezza nazionale e di difesa, di resistere e di contenimento di aggressione armata della federazione RUSSA in Transcarpazia.

I rappresentanti del popolo blocco di Opposizione Yuriy Boyko, Alexander Vilkul e Michael Papiyev ha dichiarato che il disegno di legge sul reinserimento preso con le violazioni del regolamento, e ha avviato la sua abolizione. Tuttavia, il 6 febbraio per la riunione del mattino BP non ha sostenuto questa iniziativa.

Paruby ha detto che ora può firmare il disegno di legge di reintegrazione.




Il parlamento ha votato per la rimozione di incoerenze nella legge di деоккупации di Polizia 06.02.2018

0
Февраль 6th, 2018 by