Il potere durò turno membri del CEC desiderata suo tempo: la durata del loro mandato coprire due elezioni presidenziali e due parlamentari campagna – Trepak

L’ex vice presidente del Servizio di sicurezza dell’Ucraina (SBU) Victor Trepak ritiene che il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha definito la nuova composizione della commissione elettorale centrale dell’Ucraina in questo momento, per la commissione potrebbe lavorare per due elezioni presidenziali e due parlamentari campagne elettorali. Lo ha dichiarato in una colonna per ZN.UA.

Trepak ha sottolineato che i poteri dell’attuale composizione della CEC hanno cessato il 1 ° giugno 2014.

Secondo Трепака, l’attuale composizione del CEC «выслужил se stessi in piena», quando ha registrato la vittoria «dittatore e democratico». Egli ha sottolineato che il capo della commissione Michele Ohendovskogo ricevuto come un fuggiasco, l’ex presidente dell’Ucraina, Viktor Yanukovich, e l’attuale capo dello stato Poroshenko.

Trepak ha sottolineato che il ritardo con il cambiamento della composizione CEC «più a lungo».

«Le autorità hanno già e non hanno bisogno di procrastinare, perché lei durò una soluzione a questo problema desiderata suo tempo. La durata del mandato dei membri del CEC, che designa proprio ora, coprirà due elezioni presidenziali e due parlamentari campagne elettorali – 2019 e 2024. Se il cambio si è verificato nel tempo, la nuova composizione CEC potuto trascorrere solo alcuni presidenziali e quelle elezioni (nel 2019). Ma guida politica dello stato, ovviamente, vuole salvare se stessi al potere il più a lungo possibile, e per questo ha bisogno di tenere a sua disposizione «a mano» strumento di organizzazione delle elezioni. Pertanto, la domanda di modifica della composizione CEC potere risolve con un occhio al futuro, preoccuparsi della sua immutabilità. È per questo turno di trucco CEC tutto il tempo a rimandare e sofferto», – ha detto l’ex vice capo della SBU.

Secondo lui, «la sentenza forze politiche» Blocco di Pietro Poroshenko e il «fronte Popolare» «in grado di accordarsi su «scheda» CEC tra di loro».

«Prima di NF impediva a quella offerta dal presidente in composizione CEC candidatura a maggioranza assoluta stati orientati verso la Banca. «I soldati» non hanno avuto il desiderio di dare in completa balia di presidente di un organo importante, di rendersi conto di ciò che questo può comportare in futuro. Tanto più che queste due forze politiche ormai non credono a vicenda in parola. La loro attività congiunta si basa su перестраховках e garanzie, che sono progettati per proteggere contro è possibile «kidka» (che già una volta è successo)», – ha detto il Trepak.

Egli ha aggiunto che Bankova e «fronte Popolare» è riuscito a «bilanciare i loro appetiti» come relativamente composizione personale del CEC, e la sua guida.

«Previo accordo, presidente della CEC sarà il rappresentante INTERNAZIONALE, e uno dei vice – rappresentante NF (personalità già definiti). Altre posizioni dirigenziali (di un vice presidente e un segretario CEC) cederà quelli fazioni, che daranno i voti necessari per l’assegnazione di una nuova composizione CEC (e, in alcune circostanze possono essere sostituiti anche i rappresentanti.)», ha dichiarato.

Trepak ha sottolineato che «la politica» la distribuzione delle posizioni dirigenziali in CEC non ha nulla a che fare con tali principi di funzionamento CEC, come l’indipendenza e la collegialità. Egli ha ricordato che il presidente, il vice e il segretario sono eletti a scrutinio segreto sulla riunione del CEC.

«In pratica, avremo molto altro – a scrutinio segreto i membri del CEC sarà solo formale copertura di una soluzione che già, in realtà, ha adottato le forze politiche, anche prima della formazione di una nuova composizione di questo organo. Ciò significa che vi è indipendente organizzatore delle elezioni in Ucraina, in almeno sette dei prossimi anni non sarà – con questo approccio, creeranno politicamente заангажированный organo, che in realtà sarà il «manuale» uno strumento di quelle forze politiche e dei singoli individui che lo formeranno», – ha detto l’ex vice capo della SBU.

Secondo Трепака, nei democratici stati giuridici la formazione del personale la composizione del CEC è organizzative e gestionali questione, e in Ucraina, ha sempre assume un grande significato politico.

«Questo accade per il semplice motivo che per i nostri poteri CEC – è molto più di un organo che esegue efficienza funzione tecnica. Essi considerano come strumento di conservazione del potere e/o la ricezione. «Là» (in Occidente) le agenzie che organizzano lo svolgimento delle elezioni, creano le condizioni per il libero arbitrio e fissano il risultato. «Noi» (ex unione sovietica, in particolare, in Ucraina) CEC spesso «gioca» sul lato sentenza forze politiche, creando le condizioni favorevoli per la loro vittoria alle elezioni e anche «fare» per loro il risultato desiderato», si legge in una colonna.

Trepak ha detto che a giudicare da come e su quali principi si forma la nuova composizione del CEC, «nessuno si rifiuta di tradizione «utilizzo» della commissione.

«E’ ingenuo sperare che il risultato di un cambio di personale la composizione di questo organo sarà il cambiamento dei principi della sua attività. Fondamentalmente non cambia nulla – in una certa misura (ad esempio, a parte la concentrazione di effetti sulla CEC di una persona), la sua attività può anche peggiorare. Se questo non provoca alcun dubbio, che è estremamente tardiva modifica della composizione CEC Bankova usano con pr-scopo – propone come continuazione delle riforme, esecuzione di una promessa di aggiornare radicalmente questo corpo e in questo modo di creare le condizioni per elezioni libere ed eque», ha dichiarato.

Sette anni di mandato non è scaduto solo due membri del CEC – Caterina Berezyuk e Oleg Didenko.

23 gennaio, il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha firmato idea di nomina di nuovi membri del CEC, l’elenco definitivo presentato il 24 gennaio. Per le posizioni dei membri del CEC pretesa Alla Басалаева, Natalia Бернацкая, Michael Вербенский, Irina Scanu, Olga Желтова, Oleg Конопольский, Svetlana Кустова, Olga Lotyuk, Vitali Плукарь, Eugene Radchenko, Tatiana Слипачук, Leonti Шипилов, Tatiana Юзькова e Speranza Tit.

Nella lista dei candidati ci sono i rappresentanti di tutte le fazioni e gruppi della Verkhovna Rada, oltre a «Batkivschina». Il leader del partito di Yulia Tymoshenko ha detto che Poroshenko non consapevolmente, ha introdotto la candidatura del «Batkivschina».

Poroshenko in una conversazione con il vice popolare da «Batkivschina» Alexei Рябчиным dichiarato che durante l’esame di presentazione del «Batkivschina» è solo la «vecchia candidato», e ora «molto attentamente» prenderà in considerazione il nuovo candidato e «ammette la possibilità di» aggiungere.




Il potere durò turno membri del CEC desiderata suo tempo: la durata del loro mandato coprire due elezioni presidenziali e due parlamentari campagna – Trepak 04.02.2018

0
Февраль 4th, 2018 by