Il premier Iracheno ha detto che per combattere con l’ISIS paese ha speso $100 miliardi

Il primo ministro iracheno Haider al-Abadi ha detto in una conferenza stampa l ‘ 11 novembre, che l’Iraq ha perso $100 miliardi in lotta contro un’organizzazione terroristica dell’ISIS. Su questo ha riferito il canale Al Sumaria.

11 novembre l’esercito iracheno ha lanciato un attacco sulla città di Rawa, l’ultima roccaforte dell’ISIS nel paese, ha riferito l’agenzia Reuters. «Stato islamico» ha conquistato Раву nel 2014.

Il 4 novembre in la coalizione internazionale ha dichiarato che l’esercito Iracheno ha liberato di quasi tutto il territorio, catturati dall’ISIS.

«Lo stato islamico» – l’organizzazione terroristica internazionale, i militanti di cui e proprie le raggruppamento, oltre Siria, sono coinvolti in operazioni di combattimento in Iraq, Libano, Afghanistan, Algeria, Pakistan, Libia, Egitto, Yemen e Nigeria.




Il premier Iracheno ha detto che per combattere con l’ISIS paese ha speso $100 miliardi 12.11.2017

0
Ноябрь 12th, 2017 by