Il presidente della repubblica Ceca mantiene uno stretto contatto con i combattenti per l’autonomia ruteni – MEDIA

Il presidente della repubblica Ceca Milos Zeman mantiene uno stretto contatto con i rappresentanti del consiglio Mondiale eremo ruteni, che realizza l’autonomia della Transcarpazia. Segnalato edizione ceca Aktualne.

In arrivo la guida rutena organizzazione Basilio Джуган e Michael Тяско sono stati tra i sostenitori di Zeman nella sua sede elettorale di sabato, il 27 gennaio.

Secondo il giornale, i loro contatti con il boemo presidente durano più di un anno. Джуган e Тяско partecipano alle manifestazioni ufficiali, organizzati dall’ufficio di Zeman, e nel 2017 ha accompagnato durante il viaggio in Russia.

Essi agiscono per il riconoscimento popolo ruteno in Ucraina e l’autonomia Transcarpazia, ma anche contro il governo ucraino.

Zeman ha ufficialmente preso le distanze da Джугана e Тяско. Il suo portavoce Jiri Овчачек ha detto che il presidente della repubblica Ceca e di rappresentanti del consiglio Mondiale eremo ruteni «non ci sono rapporti personali», note di edizione.

Овчачек anche smentito le informazioni che Zeman supporta i requisiti di ruteni per l’autonomia, sottolineando che «è una questione interna dell’Ucraina».

Tuttavia Тяско sostiene il contrario. Secondo lui, il presidente della repubblica Ceca e leader cechi di estrema destra Томио Okamura erano le uniche persone che sostengono di ruteni.

27 gennaio Zeman rieletto presidente della repubblica Ceca.




Il presidente della repubblica Ceca mantiene uno stretto contatto con i combattenti per l’autonomia ruteni – MEDIA 02.02.2018

0
Февраль 2nd, 2018 by