Il presidente greco del club PAOK, attraversano il campo con una pistola, squalificato per tre anni

Il presidente del club di calcio PAOK (Salonicco), uomo d’affari russo Ivan Savvidi per tre anni vietato di frequentare gli stadi della Grecia. Su questo si legge sul sito di super league greca.

Anche la russia è un imprenditore deve pagare una multa di €100 mila a causa di un incidente in gioco il 25 ° turno del campionato contro l’AEK atene (Atene), quando Savvidi è entrato in campo con una pistola, per protestare contro la decisione dell’arbitro di annullare il gol per la sua squadra.

La commissione disciplinare 29 marzo ha assegnato AEK tecnico la vittoria con il punteggio di 3:0.

Egli ha anche negato PAOK tre punti guadagnati in questa stagione, e ancora di due punti in una stagione 2018/2019. Il club di Salonicco deve pagare €63 mila di multa, per i prossimi tre partite in casa della squadra giocherà senza pubblico.

Il direttore sportivo del PAOK Luboš Михел, нагрубивший giudici, ha 90 giorni di divieto per visitare lo stadio e deve pagare una multa di €15 mila

11 marzo, la partita greco di campionato tra le squadre PAOK e AEK interrotto a causa di disordini. Dopo che l’arbitro con il punteggio di 0:0 non è accreditato al 90 ° minuto gol contro l’AEK atene, sul campo di corse i tifosi e il presidente del club Savvidi. L’imprenditore, che nella fondina una pistola, si è scagliato contro l’arbitro, ma le guardie riuscito a portarlo a lato.

Rappresentante Savvidi ha affermato che l’imprenditore non ha minacciato il giudice di armi.

Il 12 marzo la polizia Grecia ha emesso un mandato per l’arresto di un imprenditore russo. Lo ha detto, che le armi registrato, ma si è scusato per il suo gesto.

Campionato Grecia è stato interrotto a causa di un incidente.




Il presidente greco del club PAOK, attraversano il campo con una pistola, squalificato per tre anni 30.03.2018

0
Март 30th, 2018 by