Il primo ministro Turco ritiene che la decisione di Washington di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele irresponsabilità politica

Ankara non prenderà la decisione di Washington di riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele. Lo ha dichiarato il primo ministro Turco Бинали Yildirim, segnala Anadolu.

Secondo il capo del governo turco, la decisione della casa Bianca è «un duro colpo» per una soluzione pacifica del conflitto israelo-palestinese.

Egli ritiene che questo dimostra la politica di irresponsabilità da parte di Washington.

Il primo ministro Turco ha sottolineato che per discutere i passi successivi 13 dicembre Turchia convoca vertice dell’Organizzazione della cooperazione islamica.

Il 6 dicembre il presidente degli stati UNITI, Donald Trump ha ufficialmente riconosciuto Gerusalemme la capitale di Israele e ha annunciato il rinvio dell’ambasciata degli stati UNITI da Tel Aviv a Gerusalemme.

Il primo ministro Israeliano Benjamin Netanyahu ha ringraziato il capo della casa Bianca, a causa di tale decisione e ha detto che Israele sarà sempre garantire la libertà di culto per gli ebrei, cristiani e musulmani.

Il presidente Palestinese Mahmoud Abbas ha detto che il riconoscimento Trump Gerusalemme, capitale di Israele equivale a rifiuto degli stati UNITI dal ruolo di mediatore nei negoziati di pace. Nel 2014 ha proposto di fare per Gerusalemme totale capitale di due stati.

Il presidente della Turchia Recep Erdogan ha avviato una riunione di emergenza dei leader dei paesi dell’Organizzazione per la cooperazione islamica.

Il cancelliere Tedesco Angela Merkel, il presidente Francese, Emmanuel Macron e il premier Britannico, Theresa May, non hanno sostenuto la decisione di Trump.

Israele occupa la parte orientale di Gerusalemme dopo la guerra del 1967 e ritiene tutta la città la sua capitale indivisa. La comunità internazionale non riconosce e insiste sul fatto che lo status di città deve essere definito nel corso di un palestinese-israeliano negoziati di pace. I palestinesi, a sua volta, vogliono dichiarare di Gerusalemme la capitale del suo stato.

La capitale amministrativa di Israele ora si trova a Tel Aviv, e l’autorità nazionale Palestinese ha sede nella città di Ramallah.




Il primo ministro Turco ritiene che la decisione di Washington di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele irresponsabilità politica 08.12.2017

0
Декабрь 8th, 2017 by