Il primo uomo d’affari dalla «lista Titova» è tornato in Russia

Rostov imprenditore Andrea Каковкин tornato in Russia, ha scritto di business, il difensore civico della federazione RUSSA Boris Titov in Facebook.

Egli ha detto che Каковкин uno dei primi ha presentato domanda in «london list» – elenco affari, in fuga da un procedimento penale all’estero, ma vogliono tornare in RUSSIA.

«Egli è accusato di appropriazione indebita di 10 milioni di rubli (4,8 milioni di uah. – «GORDON») deleveraging, che ha, secondo gli inquirenti, non aveva intenzione di rimborsare. Tuttavia, i fondi di Andrea Каковкина al giorno di presentazione della domanda l’attore le autorità inquirenti è stato sequestrato, pertanto, di restituire loro su base volontaria non ha avuto la possibilità. Per risolvere questa contraddizione, Andrea è stato necessario tornare in Russia», – ha detto Titov.

Il mediatore ha osservato che all’ingresso in Russia Каковкина una volta arrestato e mandato all’ufficio di polizia. Secondo Titova, la sua squadra è riuscita a fare in modo che un uomo d’affari di andare a casa per la famiglia.

«Ha creduto in quello che sarà in grado di proteggere il loro onore e la dignità in tribunale, non scontando quando la pena in CARCERE», ha scritto il difensore civico.

https://www.facebook.com/boris.titov.92/posts/1652578401474624



Il primo uomo d’affari dalla «lista Titova» è tornato in Russia 24.02.2018

0
Февраль 24th, 2018 by