Il procuratore generale della federazione RUSSA ha chiamato il compito principale 2018 il divieto di «non riconciliati delle azioni pubbliche»

Il procuratore generale Russo Yuri Chaika ritiene che il compito principale nel 2018 il divieto di «non riconciliati delle azioni pubbliche» durante le elezioni presidenziali. Lo ha dichiarato il 12 gennaio ad un evento in onore 296 ° anniversario della Procura generale della federazione RUSSA, ha riferito il servizio stampa del ministero.

Secondo il procuratore generale, tali violazioni «minacciano la stabilità e la sicurezza pubblica». Gabbiano ha sottolineato l’importanza di «garantire la legalità» durante le elezioni.

Le elezioni presidenziali in RUSSIA si terranno il 18 marzo. Di voler partecipare alla gara ha dichiarato 67 candidati, tra cui l’attuale presidente russo Vladimir Putin. Un politico dell’opposizione Alexei Navalny, la commissione elettorale Centrale della federazione RUSSA ha rifiutato di registrare.




Il procuratore generale della federazione RUSSA ha chiamato il compito principale 2018 il divieto di «non riconciliati delle azioni pubbliche» 13.01.2018

0
Январь 13th, 2018 by