«Il Terminal container di Odessa» ha dichiarato di crescita del traffico merci grazie alla collaborazione con la società giapponese

Giapponese container linea Ocean Network Express (ONE) nel mese di aprile inizierà a lavorare nel porto di Odessa attraverso la società controllata «Terminal Container Odessa» (CHI), riferisce «Interfax-Ucraina», con riferimento al direttore esecutivo della società per il commercio di Igor Yarovenko. Contratto di collaborazione già firmato, ha detto.

Per i primi due mesi il fatturato del terminale è cresciuto del 16,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, tra cui attirando nuovi clienti – Yang Ming e Cosco Shipping Lines, e di aumentare le dimensioni del camion container dall’Asia società ZIM, ha sottolineato il «Terminal Container di Odessa».

Nel mese di aprile, nel porto del Sud tradurrà i carichi di Maersk, il suo volume costituiscono oggi circa il 10% di tutti i contenitori, che passano attraverso CHI, ma la società non perdere il flusso di merci, e viceversa – prevede di aumentare in comunicazione con un nuovo contratto con Ocean Network Express, ha detto Yarovenko.

«Ogni società, tra cui Maersk, ha il diritto di considerare e cercare più vantaggiose o esclusive condizioni per il suo lavoro sul mercato Ucraino. In questo DP CHI, come il più grande in Ucraina e pubblica terminale, i servizi di cui gode il maggior numero di container linee, ha mercato e la parità di condizioni di lavoro per tutti i clienti, indipendentemente dalle loro dimensioni e valutazioni», – ha sottolineato il direttore generale DP CHI Анастас Коккин.

Egli ha aggiunto che la società in collaborazione con l’Amministrazione dei porti marittimi dell’Ucraina nel 2018 amplierà il terminale in Quarantena centro commerciale e continuerà a costruire il frangionde. Sulle nuove banchine di Quarantena del centro commerciale nel 2016-2017, hanno trattato il 40% di tutto il traffico della società, è più che la quantità di ciascuno dei terminal che lavorano nei porti del Sud e Черноморск per lo stesso periodo.

Il vice-presidente DP CHI Svetlana Primavera ha riferito che il download di nuovi posti barca ha permesso di ottenere in anticipo di $7,5 milioni di euro di tasse portuali e più di 1,5 milioni di dollari in tasse per l’utilizzo di posti barca.

DP «Terminal Container Odessa» – filiale di предприятиее HHLA International GmbH fa parte del gruppo uno dei principali in Europa logistica partecipazioni – società tedesca HHLA AG (Amburgo). Il nuovo terminal container in Quarantena centro commerciale azienda ha iniziato a costruire nel 2010.




«Il Terminal container di Odessa» ha dichiarato di crescita del traffico merci grazie alla collaborazione con la società giapponese 13.03.2018

0
Март 13th, 2018 by