Il tribunale di Bruxelles ha rifiutato Portnov in una causa contro Baganza per caso, associato con le sanzioni

Il tribunale di Bruxelles ha respinto il 13 febbraio il ricorso dell’ex vice capo dell’Amministrazione Presidenziale (AP) Andriy Portnov alla ex-primo vice procuratore generale dell’Ucraina Alex Баганцу. A questo proposito, «la verità Ucraino», ha riferito l’avvocato procuratore Igor Balik.

«La corte ha deciso che il caso неподсудно», – ha detto.

Secondo lui, un procedimento penale nei confronti Baganza chiuso come erroneamente aperto.

Edizione scrive che si tratta di un procedimento giudiziario con l’accusa Baganza nella diffusione nell’Unione europea «falsificati informazioni» sul Портнове, a causa di ciò che su di esso hanno imposto le sanzioni.

Portnow Facebook ha confermato che la riunione a Bruxelles ha avuto luogo.

«La corte ha sottolineato che il condannato in contumacia alla mia domanda nel mese di marzo del 2017 a un mese di reclusione e una multa di Баганец poteva non sapere che contro di lui con il del 2015 il processo e l’indirizzo della corrispondenza supporto diverso dalla sua residenza effettiva», ha scritto.

Secondo Portnov, i suoi sforzi «sono stati inviati per l’adesione della condanna in forza e l’implementazione di procedure di esecuzione della pena».

«Va bene, faremo tutto da capo. Inizio di un nuovo processo. Ora l’ex procuratore funzionario sarà informato su di lui è già sulla tua nuova specificato corte, indirizzo. Credo che questa volta il processo può essere molto più breve», – ha detto l’ex vice UP.

https://www.facebook.com/andriy.portnov.9/posts/129013694583869



Il tribunale di Bruxelles ha rifiutato Portnov in una causa contro Baganza per caso, associato con le sanzioni 14.02.2018

0
Февраль 14th, 2018 by