Il vice-premier Zubkov ha raccontato come è riuscito a salvare Авдеевку dal freddo e attacchi di panico

L’offensiva dei militanti sul Авдеевку è stato inviato, per aggravare la situazione e di seminare il panico tra la gente. Lo ha detto il vice primo ministro ha ucciso cinque persone, parlando oggi, 10 febbraio, dalla tribuna del parlamento nell’ambito di ore del governo in parlamento.

«Se nei primi giorni, dal 29 gennaio, è successo 400-800-1000 bombardamenti al giorno, se contare negli ultimi tre giorni di bombardamenti zona industriale di Avdiivka e direttamente della città, è stato di 3,5 migliaia di bombardamenti. Si tratta di 10 mila tonnellate di metallo, che è praticamente sceso sulla testa dei nostri militari, che hanno reso impossibile la cattura della città», ha detto.

«A tale scopo – l’aggravarsi della situazione, il panico fra la gente, non dare la possibilità dell’esistenza di città – è stato l’obiettivo principale dell’offensiva delle forze di occupazione», – ha detto che i Denti.

«Quando abbiamo ogni giorno aspettando la modalità «silenzio», per svolgere lavori di riparazione, gli equipaggi costantemente mitragliare, quando sono andati a lavorare. Il 1 febbraio è stato girato centro città – scuola n ° 2, tendopoli, dove è morto un operaio di FEBBRAIO e pacifica residente di Avdiivka», – ha dichiarato il vice-premier.

Egli ha ringraziato il capitolo regionale di Donetsk militare e civile dell’amministrazione di Paolo Zhebrivskyi per quello che «ha portato personalmente la colonna riparatori nell’ultimo giorno», quando ancora riusciti a riparare le linee elettriche.

Il vice premier ha anche ringraziato la missione dell’OSCE.

«E’ stato molto grave la situazione, e lei è stato trattenuto», ha detto e ha sottolineato il sostegno di altri paesi in materia.

Secondo Zubko, scenari di crisi considerati diversi, fino alla completa evacuazione della città.

Egli ha sottolineato che per quasi una settimana la situazione in città è molto difficile, ma si trovava in ежечасном controllo del potere.

Ora a «completamente restaurato riscaldamento, fornitura di energia, gas, acqua e scarico», a 5 e da 7-e le scuole ripreso la scuola, anche se i combattimenti nella zona praticamente non si fermano, ha detto che i Denti.

Ricordiamo, 29 gennaio italo-professionali ibride armati di formazione realizzato procedura d’assalto nel quartiere Авдеевской zona industriale con l’obiettivo di catturare le posizioni delle forze Armate dell’Ucraina e che entrambe le parti hanno subito gravi perdite.

A causa di un bombardamento in Particolare è rimasta senza energia elettrica, di energia elettrica e calore.

In городеобъявили lo stato di emergenza.

I soccorritori urgente trasferito in Авдеевку per ulteriori mezzi tecnici, gruppi elettrogeni e cucine da campo. Авдеевскому coke impianto (AKH), la più grande in Europa coke impresa, остановившему lavoro dopo il bombardamento a causa di fluttuazioni di corrente, è riuscito a mantenere autonoma la generazione di energia elettrica in fabbrica e di fornire riscaldamento Avdiivka a gas di cokeria.

Questo a causa di un bombardamento brigata guardalinee per lungo tempo non poteva uscire in regione danneggiamento di linee di TRASMISSIONE. La luce in Авдеевку restituito solo il 5 febbraio.




Il vice-premier Zubkov ha raccontato come è riuscito a salvare Авдеевку dal freddo e attacchi di panico 10.02.2017

0
Февраль 10th, 2017 by