In Austria centinaia di migranti musulmani adottato il cristianesimo

Nella chiesa cattolica Austria sullo sfondo della crisi con i rifugiati ha registrato un considerevole numero di musulmani convertiti al cristianesimo, scrive De.Welt.

Il portavoce ufficiale dell’arcivescovado di Vienna, ha detto che circa il 75% dei 750 battezzati nel 2017 adulti erano immigrati provenienti da paesi musulmani. Solo nella capitale Austriaca il battesimo hanno 260 persone provenienti da 15 paesi.

Responsabile in архиепископстве per il battesimo di adulti Frederick Досталь ritiene che i migranti cambiano la fede, non per aumentare le loro possibilità di ottenere l’asilo. Si è osservato che la chiesa cattolica in Austria non vuole ricevere псевдохристиан e rigorosamente adatto alla selezione dei candidati.

Secondo Досталь, preparazione al battesimo richiede non meno di un anno, durante il quale i candidati frequentano regolarmente le lezioni di religione e i servizi di chiesa, seguito da cristiano norme di vita e partecipare a eventi di beneficenza.

Acuta crisi migratoria è sorto in relazione con le attività in Medio Oriente e in Africa. Secondo il presidente del consiglio Europeo, Donald Tusk, entro il 2015, in Europa, è arrivata circa 1,5 milioni di migranti.

L’organizzazione Internazionale per la migrazione riferiscono che nel 2016 in Europa, è arrivata 387 895 profughi, 5143 sono morti o mancanti, nel 2017, è arrivata 184 169 profughi, 3116 sono morti o scomparsi.

Austria e Germania sono tra i principali paesi, dove cercano di colpire i rifugiati. A questo proposito, l’Austria ha introdotto il limite superiore di asilo. Nel 2017 è pari a 35 mila persone.




In Austria centinaia di migranti musulmani adottato il cristianesimo 14.01.2018

0
Январь 14th, 2018 by