In Cecenia condannato per un caso di tentato Kadyrov

A Gudermes (Cecenia) 28 luglio condannato per un caso di tentato capitolo della Cecenia, Ramzan Kadyrov, segnala, con riferimento alla loro fonte edizione di «Rosbalt».

Il caso è stato considerato in un modo speciale, perché sua persone coinvolte – Aziz Альвиев, Beslan Закараев e Шамхан Магомадов – nel mese di aprile pienamente riconosciuto la sua colpa.

Tutti e tre hanno ricevuto per 6,5 anni di reclusione.

La pubblicazione indica che il processo è stato ritardato perché ha riconosciuto la sua colpevolezza degli imputati costantemente confusi nella testimonianza.

«Loro «non ricordare», dove hanno nascosto le armi, chiamato diverse date di incontri, non si potrebbe delineare un piano di attentato, a volte completamente contraddicono l’un l’altro», ha detto la fonte «Rosbalt».

Materiali nei confronti di un militare di Isa Ямадаева, che gli investigatori hanno identificato il cliente attentato, evidenziati in una produzione e trasmessi in tempo di guerra conseguenza.

Nel mese di ottobre 2016 «il Nuovo giornale» ha riferito che il tedesco ha preparato un attentato nel villaggio di Benoy, dove si trova la residenza del capo della Cecenia. Un portavoce di Kadyrov Alvi Karimov ha smentito queste informazioni.

Nel mese di novembre stesso Kadyrov ha detto che è «più un uomo di pace al mondo» e che tutti i suoi «nemici mortali» hanno distrutto.

Nel mese di gennaio 2017 «Nuova» ha scritto che il comitato Investigativo della Cecenia, ha suscitato un procedimento penale secondo un articolo di «un attacco alla vita dello stato o di un personaggio pubblico», che riguarda il tentativo di uccidere Kadyrov. A seguito di attenta verifica della residenza in Беное «è stato trovato ipotecato un ordigno esplosivo di grande potenza», ha detto la pubblicazione.




In Cecenia condannato per un caso di tentato Kadyrov 29.07.2017

0
Июль 29th, 2017 by