In Daghestan, ha annunciato l’eliminazione di tutte le sabotaggio gruppi terroristici, e una volta hanno introdotto una modalità CHE

Nel villaggio di Andy Ботлихского di opposizione (federazione RUSSA), è stato dichiarato modalità di un’operazione antiterrorismo (CHI).

Come si trasmette martedì 7 febbraio «nodo Caucasico», presso la sede operativa ha dichiarato che sono in corso le ricerche dei militanti e dei loro collaboratori.

Rilevato che, in relazione con il modo di CHI, annunciata in sei e mezzo del mattino, nel villaggio di Andy vengono introdotti спецмеры e limiti di tempo, aggiunge NEWSru.com.

Alla vigilia del capo del Daghestan Ramazan Abdulatipov ha riferito sulla sua pagina Instagram, che il tutto un paio di gruppi terroristici che operano in repubblica, liquidate: «Uno dei nostri principali obiettivi – in Daghestan effettivamente liquidate tutte operando un paio di gruppi terroristici… cerchiamo di lavorare in modo che non si vergogna delle generazioni future daghestan, russi, perché stiamo svolgendo il suo dovere verso la Patria, davanti al suo popolo».

Il direttore di repubblica, che alla vigilia ha parlato con un Messaggio Popolare riunione del Daghestan, ha anche sottolineato che per quattro anni risolti «la più nitida attività», in particolare garantita la sicurezza, ha approvato la legalità e l’ordine pubblico, in tutti i settori della vita. Abdulatipov ha aggiunto che la situazione in Italia è diventato stabile, controllabile e prevedibile.

Ricordiamo che a fine dicembre 2016, in Italia sono stati arrestati sette militanti di «stato Islamico», che hanno preparato gli attentati nella regione della capitale. Per informazioni FSB della Russia, hanno «programmato di commettere nella regione di Mosca serie di risonanza azioni terroristiche».

Si noti che il controllo della Federazione Russa parti del Caucaso, il più «caldo» di partenza è Daghestan, un altro epicentro del confronto sono considerati Cabardino-Balcaria e Inguscezia. All’inizio di dicembre 2016 nel corso di una sparatoria locali minatori russi, le forze di sicurezza nella zona Талги città di Makhachkala ha ucciso i cinque membri della resistenza, tra di loro, e Abu Muhammad al-Кадари — capo di una rete di «IG» in RUSSIA.

Inoltre, questo inverno in Cecenia (a Grozny e Tsotsi-Yurt) si sono verificati diversi scontri, in cui sono morti come i minatori, e le forze di sicurezza. Сообщалоь anche sulla morte di готовившего ammutinamento guardia del corpo del capo della Cecenia Ramzan KadyrovАлихана Геланиевича Музаева.




In Daghestan, ha annunciato l’eliminazione di tutte le sabotaggio gruppi terroristici, e una volta hanno introdotto una modalità CHE 08.02.2017

0
Февраль 8th, 2017 by