In difesa della Bielorussia ha dichiarato che le informazioni circa 100 mila militari insegnamenti di «Ovest-2017» non corrisponde alla realtà

Informazioni circa 100 mila militari che partecipano in collaborazione bielorusso-russi insegnamenti di «Ovest-2017», non corrisponde alla realtà. Commenti su questo ha detto ai giornalisti il portavoce principale di gestione del lavoro ideologico del ministero della difesa Bielorussia Vladimir Makarov, riferisce «Interfax-Ovest».

Egli ha sottolineato che già più volte è stato segnalato il numero di militari, che saranno coinvolti in esercitazioni. Si tratta di circa 12,7 mila sul territorio della Bielorussia, in insegnamenti coinvolto circa 10 mila persone.

Il 14 settembre in Bielorussia ha iniziato le esercitazioni di «Ovest-2017», che durerà fino al 20 settembre. I soldati della federazione RUSSA hanno cominciato ad arrivare in paese il 24 luglio.

La sua preoccupazione per la loro condotta hanno già espresso i paesi dell’unione Europea, la NATO e l’Ucraina.

Gli esperti hanno avvertito che gli insegnamenti possono diventare palcoscenico di «occupazione e retrazione della Bielorussia in un conflitto armato».

Al monitoraggio invitato la Polonia, la Lituania, la Lettonia, l’Estonia, la Svezia e la Norvegia. L’ucraina e la NATO hanno puntato su manovre i verificatori.




In difesa della Bielorussia ha dichiarato che le informazioni circa 100 mila militari insegnamenti di «Ovest-2017» non corrisponde alla realtà 16.09.2017

0
Сентябрь 16th, 2017 by