In due città della Russia, i diplomatici americani hanno tolto parcheggi

Vicino Consolato generale degli stati UNITI a San Pietroburgo (federazione RUSSA) sulla strada Furshtatskaya tolto il parcheggio, che è stato appositamente scelto per i diplomatici americani. Su questo riferisce il canale televisivo «Russia 24».

Sul posto, dove prima c’era un parcheggio, dispone di inversione di marcia e attraversamento pedonale.

Parcheggio presunto «pochi anni» ha chiesto di togliere i locali.

Secondo le informazioni del canale, segni di «esclusiva di parcheggio» per i diplomatici americani non c’è più e in russo di Parma.

11 settembre, il quotidiano russo «Kommersant» ha scritto, citando proprie fonti, in diplomazia, che, nell’ambito annunciato il ministro degli esteri RUSSO Sergei Lavrov cast di funzionamento delle rappresentanze diplomatiche della federazione RUSSA negli stati UNITI e degli stati UNITI in RUSSIA a parità di dipendenti di uffici di rappresentanza degli stati UNITI in Russia stanno andando a privare speciali posti auto.

Nel mese di dicembre 2016 nell’ambito di un pacchetto di sanzioni contro la federazione RUSSA, le autorità STATUNITENSI hanno sequestrato due residenze di campagna diplomatici russi a New York e Maryland. Inoltre, il dipartimento di Stato degli stati UNITI ha dichiarato persona non grata 35 diplomatici russi.

Il 28 luglio 2017 in risposta alle sanzioni politica degli stati UNITI, la parte russa ha deciso di sospendere dal 1 ° agosto l’uso l’ambasciata degli stati UNITI in Russia tutte le aree di stoccaggio il Traffico in strada a Mosca e ville in Argento Bohr. Inoltre, gli stati UNITI hanno proposto di ridurre il numero dei diplomatici americani sul territorio della federazione RUSSA.

21 agosto presso l’ambasciata degli stati UNITI in Russia, ha dichiarato che Washington ha sospeso il rilascio di visti non immigranti in tutto il territorio della federazione RUSSA a tempo indeterminato.

Portavoce del ministero degli esteri della federazione RUSSA Maria Zakharova ha chiamato la sospensione del rilascio dei visti da parte degli stati UNITI «genocidio persone normali».

Il 31 agosto, il Dipartimento di stato degli stati UNITI ha chiesto al 2 settembre chiudere il consolato Generale della federazione RUSSA a San Francisco, e consolari, i reparti a New York e Washington.




In due città della Russia, i diplomatici americani hanno tolto parcheggi 14.09.2017

0
Сентябрь 14th, 2017 by