In gran Bretagna funzionari ucraini dovrà spiegare l’origine del vostro immobile

Nel regno unito il 31 gennaio è entrata in vigore la legge «un Mandato per la proprietà di origine sconosciuta», che richiede da attuali ed ex funzionari di spiegare l’origine dei fondi. Su questo ha riferito il 2 febbraio «Німецька hvilya».

Ora le forze dell’ordine britanniche possono avviare un’indagine in caso di sospetto che un qualche tipo di beni per un valore di 50 mila sterline acquistati «pep» sui mezzi di oscure origini, in particolare, per interposta persona, con i soldi delle società off-shore o per denaro di origine sconosciuta.

Se non è in grado di spiegare che lo stato guadagnato onestamente, questa proprietà può essere confiscata.

Anche l’oggetto di indagine può diventare la formazione dei bambini o di trattamento sul territorio del regno unito.

Inoltre, dal 1 ° gennaio del paese è entrata in vigore la legge «Di penali finanze». Egli facilita notevolmente le strutture il processo di confisca dei beni, la cui origine non è spiegato.

«Ora parlare di specifiche somme o beni è abbastanza difficile, ma sarebbe davvero un sacco di informazioni interessanti nel prossimo futuro», – ha detto la pubblicazione il direttore esecutivo di «Transparency International Ucraina» Jaroslav Yurchishin.

Secondo lui, i funzionari ucraini difficile da individuare, perché, a differenza di africani corrotti funzionari pubblici, non fanno di proprietà a suo nome, e di agire, di solito, attraverso società off-shore.

Il governo dell’ex primo ministro Britannico David Cameron a maggio 2016 reso obbligatorio per le società straniere, che già possiedono o vogliono acquistare un immobile nel regno unito, o partecipano a concorsi per contratti governativi, di rivelare finali proprietari. Secondo i fondatori del registro di sistema, che priverà la corruzione, la capacità di manovra, e coloro che non saranno in grado di riciclare e nascondere illegali fondi attraverso il mercato immobiliare di Londra.




In gran Bretagna funzionari ucraini dovrà spiegare l’origine del vostro immobile 06.02.2018

0
Февраль 6th, 2018 by