In libero accesso foderato documenti di battaglie UPA con i nazisti in Ucraina Centrale

All’anniversario della prima battaglia UPA — battaglia con i nazisti — libero accesso pubblicato una raccolta di documenti. 61 documento riflette armata e informativo confronto tra gli occupanti tedeschi e della repubblica di esercito e sotterraneo Organizzazione dei nazionalisti ucraini. Collezione preparato il Centro studi del movimento di liberazione (ЦИОД) in collaborazione con l’Archivio SBU e pubblicato sul server E-archivio del movimento di liberazione. La sua pubblicazione è parte della campagna di informazione «UPA — risposta непокоренного del popolo».

Come indicato sul sito ufficiale del Centro, una raccolta di documenti contiene circa 20 originali marziali rapporti di armati con i nazisti: agguato a colonne, attacchi da parte di presidi e di importanti infrastrutture, le battaglie con le spedizioni punitive e simili. Ad esempio, un rapporto che descrive dettagliatamente l’attacco al distretto centro a Pietra-Каширский 19 agosto 1943 — una delle più riuscite operazioni di UPA. Poi i ribelli sconfitto la guarnigione, uccidendo fino a 100 soldati tedeschi e di polizia, catturato grandi trofei.

Come ha detto uno degli autori della raccolta, lo storico Centro studi del movimento di liberazione Igor Bigun, nei documenti si possono leggere sulle battaglie con gli occupanti tedeschi non solo sul territorio dell’Ucraina Occidentale, ma anche in Zhitomir, Kiev, Khmelnitsky e regione di Vinnitsa. I rapporti di centinaia di incursioni e capanne «Gordienko», «Leone», «Veloce» e «Саблюка» nell’estate del 1943 e a cavallo del 1943-1944 anni abbondano feroci scontri con gli occupanti in центральноукраинских terre.

«L’attività di UPA ha raggiunto proporzioni tali che gli occupanti non poteva non reagire ad essa. Nella collezione contiene le traduzioni dell’ordine del comandante delle SS e della polizia direttore generale della contea «Volyn e Podolia» Guglielmo Günter 7 giugno 1943. In esso professionale funzionario ordina
distruggere «nazionali disordini» e dà istruzioni specifiche tedesco punitiva unità su come agire contro UPA», — ha detto lo storico.

In fila, con le forze militari occupanti tedeschi utilizzavano macchina di propaganda. La collezione comprende 10 esponenti tedeschi volantini, contro i nazionalisti ucraini. A loro i nazisti chiamavano ribelli ucraini «banditi», «assassini» e «ladri», e anche accusato di lavoro in URSS e l’ebraismo mondiale.

Allo stesso tempo qui è possibile trovare e informazione антинацистские materiali UPA: «il Nostro percorso non porta né a Berlino, né a Mosca!», «Che cosa abbiamo gettato i tedeschi», «A pelle hitler invasori!» e altri.

Interessanti sono anche i materiali con archivio di procedimenti penali Gestione del Servizio di sicurezza nella regione di Rivne. Ad esempio, in un procedimento penale Самчука Sergei Moiseevich — villaggio villaggi Piccolo e Grande Жолудск regione di Rivne — racconta trucchi primi guerrieri UPA. «Nei documenti si legge che i primi trucchi UPA è durato circa due settimane. Ci hanno studiato la geografia, le relazioni di altri stati con l’Ucraina. Inoltre, è stata строевая di formazione e addestramento al tiro da manuale di armi», ha detto uno degli autori della raccolta, lo storico Centro studi del movimento di liberazione Vladimir Бирчак.

Tutta la Collezione comprende documenti dal Settore archivio di stato di Servizio di sicurezza dell’Ucraina, dell’Archivio di gestione SSU nella regione di Rivne sì e l’Archivio del Centro studi del movimento di liberazione.

Ricordiamo, tra il 7 e l ‘8 febbraio 1943 — a Volodymyrets’ regione di Rivne ha avuto luogo la prima battaglia di UPA. Poi un centinaio di Gregorio Перегиняка (pseudo «Scatola») ha attaccato presidio tedesco.

Più studiata è considerato politico-militare attività OUN-UPA al Nord ed Ovest Ucraina.

Guida

8 febbraio 2017 in Ucraino istituto della memoria nazionale, ha annunciato l’inizio di una campagna di informazione UPA — risposta ribelle del popolo», dedicato al 75 ° anniversario della creazione di UPA «. Nel corso dell’anno è prevista illuminare informazioni sui principali fronti di lotta UPA — антинацистском e антикоммунистическом, cosa dirà la mostra e la conferenza scientifica internazionale. L’istituto è anche coinvolto nella formazione del nuovo disegno di legge sulla riabilitazione delle vittime della repressione politica.

L’agenzia nazionale di Ucraina in materia di cinema prevede di effettuare uno speciale film festival.




In libero accesso foderato documenti di battaglie UPA con i nazisti in Ucraina Centrale 09.02.2017

0
Февраль 9th, 2017 by