In Nuova Zelanda ha creato il primo virtuale politica. Si chiama Sam

In Nuova Zelanda programmatore Nick Gerritsen ha lanciato la prima volta nel mondo virtuale della politica. Segnalato Tech in Asia.

Bot, che è concepito come un rappresentante di sesso femminile, porta il nome di Sam e comunica in lingua inglese tramite Facebook Messenger.

Mentre con lui è possibile comunicare su argomenti semplici. La maggior parte dei temi su cui «si concentra» criteri riguardano la Nuova Zelanda: la politica in materia di alloggi, istruzione, immigrazione.

L’autore osserva che lo sviluppo è ancora imperfetta, ma самообучаема. Gerritsen calcola che il primo al mondo politico virtuale sarà in grado di partecipare alle elezioni parlamentari del 2020. Precedenti le elezioni si sono svolte nel mese di settembre 2017.

La stessa Sam pensa che deve «riempire il buco» tra le promesse dei politici e realmente presi dal loro leggi.




In Nuova Zelanda ha creato il primo virtuale politica. Si chiama Sam 26.11.2017

0
Ноябрь 26th, 2017 by