In Oklahoma hanno proposto di introdurre la «castrazione chimica» per gli stupratori

Stato americano dell’Oklahoma può inserire la «castrazione chimica» come condizione per il rilascio stupratori.

Il disegno di legge HB 2543 (.doc) in congresso di stato ha registrato un rappresentante del partito Repubblicano Rick West.

Se il documento sarà votato, si obbligherà i trasgressori, accusati di abusi sessuali, l’uso di farmaci che riducono la libido e il livello di testosterone, come condizione per la liberazione.

Nel documento si afferma che «castrazione chimica» sarà obbligatorio per i detenuti per il violento abuso sessuale, tranne quando il giudice decide che tali farmaci non sono efficaci per il trasgressore. Anche il disegno di legge prevede la possibilità di evitare la «castrazione chimica», se il condannato è d’accordo su un intervento chirurgico.

In caso se la legge sarà approvata, dovrebbe entrare in vigore dal 1 ° novembre 2018.

Misure simili sono già in vigore in California, Louisiana, Montana, Oregon, Wisconsin, Georgia e Florida. Nel 2012 i legislatori Oklahoma sostenuto il disegno di legge, разрешавший «castrazione chimica» stupratori, ma il documento ha posto il veto il governatore dello stato, chiedendo a questa iniziativa «stupida».




In Oklahoma hanno proposto di introdurre la «castrazione chimica» per gli stupratori 06.02.2018

0
Февраль 6th, 2018 by