In Olanda, il tribunale ha condannato a due anni di carcere 22 anni, moglie di un film d’azione dell’ISIS

La corte Olandese ha condannato a due anni di carcere cittadino di un paese che è andato in Siria e in Iraq per sostenere il marito in guerra a fianco dei militanti dell’ISIS. Segnalato Assosiated Press.

22-year-old Laura Hansen nel mese di settembre 2015 insieme con il marito e due figli piccoli andata sul territorio controllato dall’ISIS. Nel mese di luglio 2016 si e ‘ arresa curda unità pressi della città irachena di Mosul, dicendo che stava cercando di fuggire dalla «dell’inferno, dove ha vissuto per tutto questo tempo».

Tuttavia, la corte di Rotterdam ha stabilito che Hansen sapeva cosa stava facendo quando ha accompagnato il marito in viaggio e, quindi, il suo supporto è considerato come aiuto nella preparazione di atti terroristici. Quando Hansen è stato giustificato secondo un articolo nell’appartenenza al gruppo terroristico.

Una ragazza non deve stare in carcere, perché ha trascorso lì già da un anno, mentre gli altri 13 mesi di vita il giudice le ha chiesto di libertà vigilata.

Secondo l’intelligence dei paesi bassi, di circa 280 i cittadini olandesi andati in Siria e in Iraq per partecipare tra le fila dell’ISIS. Circa 50 persone sono già tornati in patria, dove sono considerati una grave minaccia per la sicurezza nazionale.

«Lo stato islamico» – l’organizzazione terroristica internazionale, i militanti di cui e proprie le raggruppamento oltre Siria sono coinvolti in operazioni di combattimento in Iraq, Libano, Afghanistan, Algeria, Pakistan, Libia, Egitto, Yemen e Nigeria.




In Olanda, il tribunale ha condannato a due anni di carcere 22 anni, moglie di un film d’azione dell’ISIS 14.11.2017

0
Ноябрь 14th, 2017 by