In rappresentanza dell’UE sperano che la conseguenza in caso di Saakashvili si svolgerà in conformità alla legge

In rappresentanza dell’unione Europea in Ucraina si aspettano che l’indagine sul caso del leader di «Руху la grafica non forze» di Mikhail Saakashvili sarà soddisfare i requisiti della legislazione ucraina. Di questo servizio stampa della rappresentanza ha dichiarato UNIAN.

«Siamo consapevoli di ciò che sta accadendo ora con il signor Saakashvili. Stiamo anche monitorando da vicino questo evento e speriamo che di conseguenza si terrà in tempo e secondo tutti i requisiti di legge», – ha detto l’ambasciata dell’unione EUROPEA.

I diplomatici europei hanno invitato le autorità ucraine a prevenire violazioni dei diritti fondamentali di Saakashvili.

La mattina del 5 dicembre, l’ex vice procuratore generale dell’Ucraina David Avviso ha riferito che la casa di Saakashvili sconosciuti выламывают porta. Il presidente della SBU Elena Febbraio ha detto che a casa di politica Generale, la procura sta conducendo le indagini.

Gli attivisti hanno cercato di bloccare le uscite dall’edificio. La casa di Saakashvili si sono verificati risse.

Singoli deputati deputato Yuri Derevianko ha detto che l’ex presidente della Georgia arrestato. L’avvocato Paolo Богомазов ha riferito che il leader del «Руху la grafica non forze» ha annunciato il sospetto di promuovere il rovesciamento del sistema politico.

La detenzione di Saakashvili, ha confermato in servizio di sicurezza. Il ministero ha chiarito che lui arrestato per ore 1 dell’articolo 256 del codice Penale dell’Ucraina (assistenza ai partecipanti di organizzazioni criminali e nascondere le loro attività criminali).

Il procuratore generale dell’Ucraina Yuriy Lutsenko ha detto che l’ambiente Saakashvili ha ricevuto dalla Russia circa 500 mila dollari per il finanziamento di manifestazioni con l’obiettivo di rovesciare il governo in Ucraina. Inoltre, secondo il capo della GPU, oltre la presa del potere, l’obiettivo delle azioni leader «Руху la grafica non forze» era la fine del perseguimento penale contro la fuga di un uomo d’affari di Sergei Kurchenko e il ripristino di controllo sulle attività in Ucraina.




In rappresentanza dell’UE sperano che la conseguenza in caso di Saakashvili si svolgerà in conformità alla legge 05.12.2017

0
Декабрь 5th, 2017 by