In repubblica Ceca destra politica, accusato di incitamento ad uccidere ebrei, zingari e omosessuali

Nella repubblica Ceca, uno stretto collaboratore del leader праворадикальной del partito SPD e il segretario di questo partito Yaroslav Станика accusato razzista interventi. Il politico lo nega, scrive l’edizione ceca Aktualne.

Secondo diversi testimoni, Stanik dichiarato che «gli ebrei, gli zingari e gli omosessuali devono andare a gas». L’incidente è avvenuto in un club della Camera dei deputati della repubblica Ceca, che è disponibile al pubblico un ristorante per i deputati.

«Quando sono entrata, mi ha detto: «Tu, il ministro Марксова-Энгельсова, tu sei gay». Ha parlato di quello che è il loro bisogno di «invia a gas», che devono essere smaltiti, e ho litigato con lui», ha detto il ministro del lavoro e delle politiche sociali Michaela Марксова-Томинова. Si è osservato che Stanik quando questo era molto ubriaco.

Un altro testimone, che ha chiesto l’anonimato, ha confermato che il politico ha commesso tale affermazione.

Stesso Stanik ha definito le accuse di menzogna, causata da un «disperato politica della concorrenza», e ha sottolineato che non ha mai detto nulla di simile.




In repubblica Ceca destra politica, accusato di incitamento ad uccidere ebrei, zingari e omosessuali 12.11.2017

0
Ноябрь 12th, 2017 by