In Russia i ladri scavato alberi al memoriale per le vittime del disastro A321 sulla penisola del Sinai

Al memoriale morti in un incidente aereo A321 sulla penisola del Sinai, che è stato aperto nella regione di Leningrado 31 ottobre 2017, sconosciuti scavato un paio di alberi. Lo ha riferito la «Komsomolskaya pravda» uno degli autori del progetto di un monumento Svetlana Danilova.

Rapiti erano compresi un paio di imbarcazioni abeti, che simboleggiano morti in un incidente aereo bambini, ha detto.

Anche rubato un paio di pino nano. Gli aggressori sono scavate le piante di notte, approfittando della mancanza di sicurezza, ha detto Daniel.

L’amministrazione Vsevolozhsky quartiere ha promesso di mettere telecamere di sorveglianza vicino a memoriale, ma mentre loro no, ha aggiunto l’architetto.

Il direttore della fondazione «il Volo 9268» Irina Zakharov ha detto che barbare azioni da parte degli abitanti locali ci si aspettava e parenti avvertito prima della costruzione del «Giardino della memoria».

Airbus A321 «Gazprom», effettuando un volo Sharm el Sheikh – San Pietroburgo, si è schiantato sulla penisola del Sinai 31 ottobre 2015. A bordo si trovavano 217 passeggeri e sette membri dell’equipaggio. Sono tutti morti.

Questa è la più massiccia perdita di cittadini russi in un disastro nella storia dell’aviazione – 219 persone. Anche a bordo sono stati quattro cittadini dell’Ucraina e uno – Bielorussia.

I militanti dell’ISIS hanno preso su di sé la responsabilità per il disastro.

I servizi segreti della federazione RUSSA sono giunti alla conclusione che l’aereo è precipitato a causa dell’esplosione. Gli esperti ritengono che la bomba è stata posta sotto il sedile del passeggero in cabina di una nave.

Nel mese di febbraio 2016 le autorità Egiziane hanno riconosciuto che A321 è caduto a causa di un attentato terroristico.




In Russia i ladri scavato alberi al memoriale per le vittime del disastro A321 sulla penisola del Sinai 10.11.2017

0
Ноябрь 10th, 2017 by