In Siria hanno ucciso sette dipendenti «caschi Bianchi»

Sabato, 12 agosto, nella città siriana di Сармине (provincia di Idlib) sono stati uccisi e sette i membri dell’organizzazione umanitaria «Siriano gruppo di protezione civile», più nota come «caschi Bianchi». Segnalato da Associated Press.

L’osservatorio siriano per i diritti umani ha detto che sette persone sono state uccise con colpi alla testa. I corpi delle vittime sono stati rilevati, quando i volontari di «caschi Bianchi» di profitto, per cambiare i suoi colleghi.

Sconosciuti anche rubato parte dell’equipaggiamento dei volontari e hanno rubato due auto.

Identità degli aggressori e le cause di attacchi non montati. Nessuno ha rivendicato la responsabilità per l’incidente.

Il conflitto militare in Siria è in corso dal 2011. In combattimento partecipano le forze di governo, l’opposizione, gli islamisti radicali, i curdi e altre forze. Gran parte della Siria controllano i militanti dell’ISIS.

«Caschi bianchi» dal 2013, aiutano la popolazione civile in Siria, che si trova in una zona di guerra nei territori, non sono sotto il controllo di Damasco. L’organizzazione impiega circa 3 mila persone.




In Siria hanno ucciso sette dipendenti «caschi Bianchi» 13.08.2017

0
Август 13th, 2017 by