In Transcarpazia — 60 bombardamenti al giorno, tre militari feriti. In seno all’OSCE preoccupati per le vittime civili

I militanti per la fine del giorno, il 27 gennaio, 60 volte bombardato posizioni ucraini militari nel Donbass, tre combattenti APU feriti, ha scritto sulla sua pagina Facebook.

Сайдик preoccupato per l’aumento delle vittime tra i civili nel Donbass

Le scuole direzione Лебединскому fuoco ha condotto 122 mm artiglieria, serbatoio e 82 mm, mortai nemico. 120 e 82 mm, mortai — Gas, Vapore, Талаковке, Гнутово, Лебединскому, Esperto e Павлополю. Гнутово, Лебединское, Acqua, Новотроицкое, fino a quando, Талаковка e. i militanti hanno sparato contro di lanciarazzi e armi di piccolo calibro. Per Новотроицкому e Гнутово fuoco ha condotto e cecchino.

A donetsk direzione da 152 mm artiglieria formazione di gruppi armati illegali mitragliare ucraini posizione nel quartiere di Avdiivka. Di lanciarazzi e mitragliatrici di grosso calibro — Polizia e Lugansk, e dei colpi di mortaio vari calibri sgusciate Авдеевку e Trinità.

A proposito di direzione — di anti-missili — Новозвановку. Dei mortai e lanciarazzi — Trinità, Новозвановку, Crimea e Новоалександровку. In Crimea il fuoco ha condotto e BMP nemico.

Сайдик preoccupato per l’aumento delle vittime tra i civili nel Donbass

Il rappresentante speciale dell’OSCE nel gruppo di contatto Trilaterale per risolvere la situazione in Transcarpazia Martin Сайдик ha espresso preoccupazione per l’aumento del numero di vittime tra i civili a causa dei combattimenti nella parte orientale dell’Ucraina.

Lo afferma in una dichiarazione Сайдика, pubblicato il 27 gennaio, «Radio libertà».

«Nei rapporti di Speciale addetto al monitoraggio missione dell’OSCE confermato la morte di almeno sei civili su entrambi i lati della linea del conflitto in corso delle ultime due settimane. Almeno tre delle vittime sono morti durante i bombardamenti, gli altri probabilmente sono saltati su una mina. Anche molti civili sono stati feriti, tra cui un bambino di tre anni», — ha detto in una dichiarazione.

Egli ha esortato tutte le parti in conflitto di fare tutto il possibile per fermare la violenza.

Ricordiamo, in precedenza, l’OSCE ha dichiarato sui progressi nella situazione in Transcarpazia.




In Transcarpazia — 60 bombardamenti al giorno, tre militari feriti. In seno all’OSCE preoccupati per le vittime civili 28.01.2017

0
Январь 28th, 2017 by