In Turchia hanno arrestato un altro sospetto di coinvolgimento nell’omicidio dell’ambasciatore russo

In Turchia il 12 gennaio ha arrestato il sospetto di coinvolgimento nell’omicidio dell’ambasciatore russo Andrea Carlo. Su questa agenzia di stampa Anadolu ha riferito alla polizia di Ankara.

Arrestato l’ex-dipendente della gestione ict Turchia con le iniziali H. K. accusato di «complicità nell’organizzazione di omicidio volontario».

L’ambasciatore della federazione RUSSA in Turchia Andrea Carlo è stato ucciso il 19 dicembre 2016, in apertura della mostra al centro d’arte contemporanea di Ankara.

Il diplomatico russo ha sparato un dipendente della polizia turca Mevlut Mert Алтынташ. Al momento dell’attentato frecce gridò: «Allah akbar. Moriamo in Aleppo, tu morirai qui!» Presto Алтынташ è stato ucciso da personale delle forze speciali di polizia.

Con l’accusa di coinvolgimento nell’omicidio, oltre a H. K., arrestate sei persone, una delle quali è sospettato di avere legami con l’opposizione predicatore Фетхуллахом Гюленом, accusato dalle autorità turche in preparazione госпереворота.




In Turchia hanno arrestato un altro sospetto di coinvolgimento nell’omicidio dell’ambasciatore russo 13.01.2018

0
Январь 13th, 2018 by