In Ucraina hanno vietato la proiezione della serie tv «il Cerchio»

L’agenzia di stato in materia di cinema, una persona che ha rullato identità della serie «Ciclo», che avrebbe dovuto mostrare in tv «Ucraina» 31 luglio. Su questo «Telekritika» ha detto il capo Rg Filippo Ilyenko.

«Oggi abbiamo revocato rullato identità di questa serie. Inizialmente il costruttore, a nostro parere, ha fornito false informazioni al riguardo, che gran parte del film è stato girato in Ucraina. Negli ultimi giorni abbiamo effettuato un ulteriore controllo, e si è scoperto che sono state presentate non sono esattamente i dati precisi, quindi abbiamo annullato rullato identità», ha detto.

Secondo Ilyenko, Rg si basa su quelle informazioni, che alimenta il ricorrente al ricevimento del documento d’identità. Egli ha aggiunto che l’agenzia effettua un controllo, ma a volte ci sono situazioni in cui una profonda verifica quasi impossibile.

In RUSSIA la premiere della serie «Ciclo» si è tenuto il 13 marzo 2017 sul canale «Russia 1». Nell’output di serie indicato che si tratta di cooperativa di produzione di aziende provenienti da Russia, Ucraina e Polonia.

In conformità con l’art 15-1 della legge dell’Ucraina «Sulla cinematografia», è vietata la trasmissione di film realizzati paese aggressore dopo il 1 ° gennaio 2014.

Nel mese di gennaio 2016 il Gabinetto dei Ministri dell’Ucraina ha autorizzato Rg vietare la presentazione di un film con la partecipazione di attori, riconosciuti persona non grata in Ucraina. Secondo le autorità a novembre 2016, in Ucraina, sono stati vietati a mostrare più di 500 russi di film e serie tv.




In Ucraina hanno vietato la proiezione della serie tv «il Cerchio» 29.07.2017

0
Июль 29th, 2017 by