In Ucraina ogni settimana partono i russi. Questa è l’unica possibilità di fuggire dalla federazione RUSSA all’interno passaporto – политэмигрант dalla federazione RUSSA Edifici

Fuggito dalla Russia attivista, membro del movimento «Nuova opposizione» Olga Romanova stato oggetto di vessazioni da parte delle autorità russe, ha detto in un commento pubblicazione di «GORDON» политэмигрант da federazione RUSSA, esperto internazionale del centro di analisi per combattere la propaganda del cremlino Continental European Union Club Olga Edifici.

«Per rimanere a Kiev, è necessario avere lo spirito combattivo o non avere la possibilità di lasciare la Russia ancora di più. Romanov ancora non lo sa, sarà lieto di darle asilo politico. Lei ha un visto schengen, che permetterà nei prossimi tre mesi per rimanere in Francia. E c’è già deciderà cosa fare. Dalla RUSSIA correva a causa delle persecuzioni. Ha dovuto affrontare gli interrogatori del FSB, perquisizioni a casa e così via», – ha detto Edifici.

Ha sottolineato che l’Ucraina è per i russi, l’unica possibilità di fuga dalla federazione RUSSA.

«La fuga di protesta Romanova non è l’unico caso. In Ucraina ogni settimana partono i cittadini della Russia, perseguiti per aver partecipato a proteste 5 novembre. In questo momento l’Ucraina è l’unica possibilità di fuggire dalla Russia interno di un passaporto. Naturalmente, chiedere asilo sarebbe il condizionale Montenegro, ma con il passaporto te anche in aereo non sarà consentito. Lo stesso Kazakistan configurato una volta di emettere la Russia di rifugiati politici. Bielorussia in questo senso ancora cerca di manovrare, per ciò non rovinare i rapporti con l’Occidente. Pertanto, molti russi, non avendo il passaporto, vanno prima in Bielorussia, e poi vanno in Ucraina e chiedono asilo» – riassunto Edifici.

Francese attivista Pierre Афнер ha riferito che Romanov andata dalla Russia all’Ucraina.

All’inizio di novembre del 2017, secondo il «ATS-info», in casa Romanova è stata perquisita in caso di movimento «Artiglieria». Dopo attivista interrogato alla Lubjanka.

3 novembre 2017 FSB ha detto la repressione di attività illecite «complice cella» movimento «Artiglieria», che dirige oppositore russo Vyacheslav Maltsev. Secondo i servizi segreti russi, gli attivisti, «Cannoneggiamento» programmato di 4-5 novembre 2017 «fare risonanza estremisti azioni in forma di incendi di edifici amministrativi con l’uso di composti incendiari e gli attacchi contro il personale di polizia con lo scopo di provocazione di disordini di massa».

Secondo le informazioni di «ATS-info», nel centro di Mosca il 5 novembre dopo il rally arrestato 212 persone.

Il 4 luglio i sostenitori Maltsev ha riferito che è andato via dalla Russia, ma non ha specificato dove. Il 10 ottobre il suo, in contumacia, arrestato.

Maltsev dichiarato di ricerca internazionale, la conseguenza può chiedere la sua estradizione in RUSSIA. «Artiglieria» riconosciuta in Russia l’organizzazione estremista.




In Ucraina ogni settimana partono i russi. Questa è l’unica possibilità di fuggire dalla federazione RUSSA all’interno passaporto – политэмигрант dalla federazione RUSSA Edifici 28.11.2017

0
Ноябрь 28th, 2017 by